• Programmatic
  • Engage conference

di Simone Freddi

P&G mette la responsabilità d'impresa al centro della nuova campagna globale "Lead with Love"

Il gigante del largo consumo lancia una call to action globale per il 2021 e incrementa il suo impegno verso un mondo più equo e sostenibile. On air sui social il video-manifesto "Emotions"

Un'immagine del video-manifesto "Emotions" di P&G

Un'immagine del video-manifesto "Emotions" di P&G

Non prodotti, ma emozioni: nella sua nuova campagna globale "Lead with Love", Procter & Gamble non mostra shampoo o pannolini ma ispira un'iniezione di fiducia al termine di un anno difficile, e si impegna in prima persona per realizzare nel corso del 2021 altrettanti "Acts of Good" (che potremmo tradurre come "azioni per il bene") per combattere le conseguenze del Covid-19, tra cui ci sono donazioni di prodotti, dispositivi di protezione e sostegno finanziario. 

L'invito “universale” del colosso del largo consumo a cui fanno capo marche globali come Gillette, Pampers e Pantene è quello di fare proprio questo spirito, per rendere il 2021 l'anno in cui tutti insieme faremo di più per aiutare le comunità in cui viviamo, promuovere l'uguaglianza e proteggere il nostro pianeta. 

Emotions, il nuovo spot P&G

Manifesto di questa iniziativa è il nuovo spot "Emotions", firmato da McGarryBowen del gruppo dentsu. Il filmato, che esordisce in questi giorni sui canali social di P&G in tutto il mondo, racconta attraverso i volti di una serie di bambini le 8 emozioni “di base” di tutti gli esseri umani, spiegando che l'amore è la più potente tra queste. Di qui il claim “Lead with love”, che di fatto è un invito a plasmare un futuro migliore mettendo l'amore al centro. 

"Il 2020 ha fatto luce su ciò che conta davvero e sul ruolo che le aziende e i brand devono svolgere nella società", ha detto il Chief Brand Officer di P&G Marc Pritchard. "Con i nostri annunci che raggiungono così tante persone in tutto il mondo, stiamo scegliendo di usare la nostra voce e le voci delle nostre marche per stimolare conversazioni, aprire i cuori e ispirare le persone ad agire e per compiere azioni positive”.

Anche in Italia, dove la prima “azione per il bene” del 2021 sarà a favore della Croce Rossa Italiana per sostenere un nuovo progetto di telemedicina attraverso videostation e smartphone collegati ad applicazioni che consentiranno diagnostica e cure mediche a distanza, sistemi di fisioterapia e riabilitazione da remoto e continuità di trattamento per i pazienti cronici. 

"Abbiamo vissuto un anno difficile che ha messo tutti noi a dura prova - commenta Paolo Grue, Presidente ed Amministratore Delegato di Procter & Gamble Italia - ma è proprio nelle difficoltà che ridiamo valore alla nostra missione: agire come forza per il bene".

Un annuncio che arriva proprio nei giorni in cui 7.000 pacchi di prodotti P&G per la pulizia della casa, del bucato e per la cura della persona stanno raggiungendo, attraverso i comitati territoriali di Croce Rossa Italiana, le famiglie in difficoltà nel nostro Paese. Un gesto semplice con cui P&G vuole essere al fianco di chi ha più bisogno in questo Natale così particolare. 

"La consegna di pacchi natalizi con beni essenziali alle famiglie in difficoltà, attraverso il prezioso impegno dei volontari della Croce Rossa, è solo l’ultimo dei gesti concreti con cui quest’anno vogliamo aiutare chi ha bisogno. Nel 2021 continueremo, sempre insieme alla Croce Rossa con una nuova 'azione per il bene', la prima in Italia parte della campagna 'Lead with Love' perché solo collaborando insieme potremo uscire da questa emergenza più forti e uniti di prima", conclude Paolo Grue. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI