• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Salvadori

Gillette lancia la linea per la cura della barba con i "King" Argentero e De Rossi. Investimenti pubblicitari in crescita

Il brand di P&G punta sull'attore e sull'ex calciatore, e sull'hashtag #stylelikeaking, per presentare al grande pubblico la nuova gamma King C. Gillette. A social e digital il 40% del budget

argentero-derossi-gillette-spot.jpg

Da oggi il brand Gillette non sarà più legato solo a #shavelikeabomber, il fortunato hashtag che accompagna dallo scorso anno gli spot con Bobo Vieri.

In occasione del lancio sul mercato di nuova gamma di prodotti che prende il nome dal fondatore dell’azienda, King C. Gillette, il brand per la cura della barba di Procter & Gamble ha deciso di affidarsi a due altri personaggi noti al grande pubblico, l’attore Luca Argentero e l’ex calciatore Daniele De Rossi, e ad un nuovo hashtag che sarà al centro di tante attività di comunicazione, #stylelikeaking.  

Con King C. Gillette l’azienda porta nella grande distribuzione una serie di prodotti destinati a chi ha la barba, per la sua regolazione, rasatura e cura. «Secondo una ricerca di Kantar, in Italia il 47% degli uomini ha la barba, percentuale che sale al 63% tra i più giovani», spiega Giuseppe La Pusata, brand director Gillette Italia e King C. Gillette. «Di questi la metà decide di non radersi per pigrizia, l’altra metà per una scelta di stile. King C. Gillette nasce proprio per questa seconda metà, per chi ha fatto della barba un rituale quotidiano di cura e bellezza potendo contare, sino ad oggi, solo sui barber shop. King C. Gillette propone loro prodotti per la rasatura e la toilette maschile, ricchi di oli essenziali e dei migliori ingredienti botanici selezionati in tutto il mondo».

Gillette dà vita così ad una nuova categoria merceologica, la cura della barba, «per il lancio dunque non potevamo che fare le cose in grande. Tanti investimenti e due testimonial come Luca Argentero e Daniele De Rossi, scelti perché incarnano i valori del brand, uomini capaci di esprimere la loro unicità con maturità ed equilibrio, ed anche per la loro capacità di controllo delle diverse situazioni ed imprevisti in cui ci si imbatte in ogni momento. Due “King” dunque che si distinguono per il modo personale di portare le loro barbe, due personalità diverse, ma unite da una stessa filosofia di vita, #stylelikeaking».

i dettagli della campagna

La campagna è partita il 14 settembre con una fase teaser andata in scena su Instagram (a cui hanno preso parte personaggi noti dei social, del mondo dello spettacolo, della musica, del cinema e dello sport) e, dall’1 ottobre, su circuiti di digital out of home a Roma e Milano, introducendo così sul mercato l’hashtag #stylelikeaking senza però rivelarne la gamma di prodotti associata.  

Oggi, domenica 11 ottobre, debutta quindi in televisione lo spot da 30” realizzato da Wunderman Thompson e pianificato da Carat. La campagna, prosegue il manager, «celebra la bellezza della semplicità e della praticità nella vita di tutti i giorni, attitudini che possono aiutarci a vivere meglio, come la particolare propensione al controllo, che inizia dalla cura quotidiana della barba secondo il principio dello #stylelikeaking, ovvero della ricerca della perfezione nella gestione del proprio look partendo dalla barba, potendo ora avvalersi di prodotti dedicati grazie a King C. Gillette».


Leggi anche: PROCTER&GAMBLE VA CONTROCORRENTE E AUMENTA IL BUDGET

Il piano media vedrà dunque al centro da un lato la televisione, «in Italia ancora oggi il mezzo mass market per antonomasia», dall’altro il mondo digitale, «con un investimento in crescita che vale ormai tra il 35% e il 40% del totale». Sul piccolo schermo una versione da 10” dello spot andrà in onda sulla Rai in occasione della messa in onda di “Doc nelle tue mani”, la serie che ha per protagonista Luca Argentero. «Sull’online sono previste in particolare campagne su Instagram con il coinvolgimento di tanti influencer ma anche su altri social. Programmatic, search e YouTube completano la pianificazione digitale».  

#shavelikeabomber e #stylelikeaking non condurranno vite isolate ma, anzi, hanno già iniziato a dialogare. Bobo Vieri ha postato sul suo profilo Instagram un video in cui l’ex calciatore annuncia: “Ho saputo di questi King che sfidano i Bomber. Ma dove volete andare con la barba? Preparatevi, Bobo is back! Shave like a bomber”. «Giocheremo ancora e tanto con i due format, che nascono non a caso per essere virali e molto social», conferma Giuseppe La Pusata.

Gillette Italia si avvia a chiudere un anno che, nonostante le difficoltà del mercato dovute alla pandemia del Covid-19, «sarà caratterizzato da un aumento degli investimenti pubblicitari rispetto al 2019 con l’area digitale che peserà ancora di più. Un incremento determinato dal lancio di una novità importante come King C. Gillette».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI