• Programmatic
  • Engage conference

di Vincenzo Stellone

Enel parla agli italiani nel nuovo spot di Saatchi & Saatchi

Il planning curato da Mindshare prevede il coinvolgimento di tv, web e stampa. Intanto, l'azienda stanzia 23 milioni di euro a sostegno di Protezione Civile, Ospedali e non solo

enel.jpg

A proposito di brand che non fanno marcia indietro, oggi parliamo di Enel. La multinazionale italiana dell’energia, nonché uno dei principali operatori integrati globali nei settori dell'energia elettrica e gas, ha deciso di scendere in campo per affrontare l’emergenza Coronavirus, che a vario titolo sta stravolgendo la vita di tutti. Con l’idea di essere vicina ai propri clienti, ai prospect e al Paese intero, Enel non solo lancia una nuova campagna pubblicitaria ma promuove anche una serie di iniziative concrete a sostegno di quanti stanno combattendo in prima linea in questo particolare momento della nostra storia. “Siamo una multinazionale italiana con forti radici nel territorio che fa della sostenibilità l’architrave della sua strategia. È quindi del tutto naturale, ma al contempo doveroso per la nostra società, aiutare i territori dove operiamo e le comunità con cui lavoriamo ogni giorno”, dichiara Patrizia Grieco, Presidente di Enel e di Enel Cuore (onlus di Enel). Questo è lo spirito, quindi, da cui prende vita la nuova campagna pubblicitaria “Ci sono momenti in cui tutti noi abbiamo bisogno di più energia”, realizzata per l’azienda da Saatchi & Saatchi, agenzia recentemente riconfermata dalla multinazionale per la creatività globale. La comunicazione, incentrata principalmente su uno spot, si propone di “raccontare” la vicinanza dell’azienda ai cittadini attraverso scene che ritraggono le famiglie all’interno delle proprie abitazioni e illustrano il lavoro per mettere tutta “l’energia a sostegno del Paese”. https://youtu.be/OvNJwsKUhVY Lo spot è stato realizzato con scene delle precedenti campagne di Enel Energia e si chiude con l’invito rivolto sia ai già clienti, sia a coloro che potrebbero diventarlo, ad andare sul sito enel.it o a chiamare il numero verde per scoprire tutte le soluzioni della società di Enel per il mercato libero. La campagna è on air dal 30 marzo con un piano media, curato da Mindshare, che prevede il coinvolgimento di tv, web e carta stampata. Il centro media di WPP è partner di Enel di lunga data, riconfermato lo scorso anno per un altro triennio per media planning e buying in Italia, Spagna e Portogallo e per il coordinamento delle attività negli altri mercati in cui l’azienda è presente, che sono oltre 30. Su base annuale, si stima che la spesa pubblicitaria di Enel si aggiri in Italia intorno ai 25 milioni di euro, ma per ora l’azienda non rilascia indicazioni se e quanto potrebbe cambiare quest’anno l'investimento.

L’impegno per l’emergenza Covid-19

Intanto, però, l’azienda ha deciso di stanziare oltre 23 milioni di euro per la realizzazione di una serie di misure a sostegno delle principali realtà impegnate nell’assistenza sanitaria e sociale attraverso la onlus Enel Cuore. La onlus di Enel si propone di sostenere nell’immediato l’attività della Protezione Civile nel contrastare l’emergenza epidemiologica; di supportare ospedali, strutture sanitarie ed enti nella creazione di nuovi posti letto e l’acquisto delle apparecchiature necessarie sia nelle aree maggiormente colpite del nord Italia che nel resto del Paese; di supportare le organizzazioni del terzo settore italiano per garantirne la sicurezza e la continuità dell’operato; e, infine, di contribuire alle azioni delle amministrazioni locali volte a supportare coloro che più di altri sono messi in difficoltà dall’emergenza e, successivamente, a sostenere la ripresa delle attività cittadine. “In questo momento così complesso per l’Italia, Enel, attraverso la sua onlus Enel Cuore, vuole dare un aiuto concreto per contribuire a sostenere le strutture ospedaliere, le associazioni sul territorio e potenziare la risposta del sistema Paese all’emergenza in corso”, dice in proposito Patrizia Grieco.

Credits nuova campagna Enel

  • Agenzia: Saatchi & Saatchi
  • Ceo: Camilla Pollice
  • Creative Director: Manuel Musilli
  • Associate Creative Director & Art: Ignazio Morello
  • Associate Creative Director & Copy: Leonardo Cotti
  • Digital Art Director: Antonio Penco, Noemi Piovacari
  • Digital Copywriter: Marta Curcio
  • Senior Digital Manager: Simone Roca
  • Junior Digital producer: Eleonora Giuliani
  • Client Service Director: Lucia Lafuenti
  • Team Account: Carolina Cenci, Tiziana Mammone, Marta Mingiacchi, Alfredo Mosca
  • Head of Tv Production: Raffaella Scarpetti - Prodigious
  • Tv Producer: Lavinia Confortini - Prodigious
  • Art buying: Rossana Coruzzi - Prodigious
  • Post Produzione: Prodigious
  • Head of Post Production: Giulia Lamacchia
  • Editor: Franco Tonnarelli
  • Post Production audio: Catsound
  • Music: Sing Sing
  • Agenzia Media: Mindshare

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI