• Programmatic
  • Engage conference

26/07/2018
di Cosimo Vestito

A giugno la radio registra un fatturato pubblicitario in crescita del 6,9%

Il valore complessivo corrisponde a 35,62 milioni di euro. Il Presidente FCP-Assoradio, Fausto Amorese: "Gli indicatori segnalano una consolidata e crescente fiducia nel mezzo da parte degli inserzionisti"

how-to-shine-in-local-radio-interviews-388892920.jpg

L'Osservatorio FCP-Assoradio (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario della radio nel mese di giugno. Nel periodo in esame, il mezzo registra un +6,9 rispetto al corrispettivo 2017, per un valore complessivo di 35,62 milioni di euro. “A giugno, ad oggi il mese col fatturato più alto nell’anno, la radio riprende il suo percorso di crescita che prosegue pressoché ininterrottamente dalla fine del 2014. L’Osservatorio FCP-Assoradio rileva infatti un progresso del +6,9% sullo stesso mese del 2017 e addirittura del +16,4% rispetto al 2016. Il fatturato dei primi sei mesi arriva a segnare un incremento del +6,8% rispetto all’anno precedente. Sia nel mese che nel semestre segnaliamo inoltre una sostanziale tenuta, e in alcuni casi un aumento, delle tariffe. Tutti indicatori che stanno a significare da parte di chi investe una consolidata e crescente fiducia nel mezzo e nei risultati che produce", ha commentato il Presidente FCP-Assoradio, Fausto Amorese.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI