• Programmatic
  • Engage conference

07/07/2022
di Cristina Oliva

L'Oréal Luxe cresce su Google Shopping con Lengow

loreal-lengow.jpg

Il gruppo L'Oréal ha stretto una partnership strategica con Lengow, grazie a cui L'Oréal Luxe è riuscita a ottimizzare le sue strategie di business globali.

L'Oréal, con oltre 100 anni di storia, è una delle aziende più riconosciute nel settore cosmetico, ora divisa in quattro divisioni di business, tra le quali L’Oréal Luxe. Questa divisione è composta da 26 marchi come Lancôme, Valentino e Giorgio Armani e mira a offrire ai consumatori buoni prodotti attraverso un'esperienza di marca unica

Tra il 2019 e il 2021, il gruppo L'Oréal Luxe ha lanciato il suo nuovo modello, Europa D2C, in collaborazione con Armani Beauty, Helena Rubinstein e Valentino Beauty, con il quale ha proposto il nuovo obiettivo di coprire nove mercati europei sotto una piattaforma di backoffice centralizzata. Tuttavia, il volume di dati su cui lavorare con questo modello è risultato grande, dato che comprende 9 diversi price books con 11 diversi cataloghi di prodotti da diffondere su Facebook, Pinterest, Instagram e Google.

Tenendo conto di questo, il gruppo L'Oréal ha scelto di collaborare con Lengow, una piattaforma di gestione dei cataloghi specializzata nell'automazione e nella gestione delle strategie su Google Shopping. 

Grazie alla partnership, L'Oréal Luxe è riuscita a ottimizzare le sue strategie di business globali, guidando così il tasso di conversione, le vendite e i ricavi complessivi dell'azienda. E' stato raggiunto così un aumento superiore all'80% del fatturato ottenuto attraverso Google Shopping, con un aumento dei KPI in pochi giorni, come afferma Clara Lescale, Digital Media & Acquisition Manager, L'Oréal Luxe: “Siamo riusciti a ottimizzare un gran numero di dati prodotto per lanciare le nostre campagne sui social media in appena pochi giorni. Lengow ci ha consentito di essere reattivi e autonomi e oggi tutti i nostri KPI sono positivi!”

L'azienda cosmetica, inoltre, è riuscita ad aumentare la portata e la penetrazione della sua attività, con un aumento del 20% delle aggiunte al carrello tramite Google Shopping e un boom del 32% del tasso di conversione, si legge in una nota.

Tutto questo a partire da una strategia incentrata sull'ottimizzazione dei contenuti. Allo stesso modo, si è lavorato molto sulla personalizzazione e sulla segmentazione del flusso di consumatori in gruppi di prodotti

Inoltre, Lengow ha affiancato L'Oréal anche nell'ottimizzazione della strategia a lungo temine, utlizzando l'AB Testing per aumentare i ricavi e supportando l'azienda nella messa a punto di strategie promozionali.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI