• Programmatic
  • Engage conference

di Caterina Varpi

WordPress e Google svilupperanno un nuovo Cms per i piccoli editori

Il nuovo sistema di pubblicazione, in cui BigG ha investito 1,2 milioni di dollari, si chiamerà Newspack e avrà funzionalità studiate per le piccole redazioni. La fase beta al via a luglio

newspack-wordpress.jpg

Automattic, la società madre di WordPress.com, assieme a Google e ad altre società attive nel settore del giornalismo, svilupperà una piattaforma di pubblicazione open source avanzata e per la crescita dei ricavi per i piccoli editori online. Il progetto punta ad unire le migliori soluzioni editoriali e commerciali di tutto il settore. Il nuovo Cms, in cui  la Google News Initiative ha investito 1,2 milioni di dollari, riporta il comunicato di Mountain View, si chiamerà Newspack e viene presentato come una piattaforma di pubblicazione veloce e a basso costo, ideale per le piccole redazioni, e viene definito come un "Cms intelligente", in grado di scegliere per ogni sito le funzionalità più utili, evitandone altre. Tra gli altri finanziatori ci sono Lenfest Institute for Journalism, The John S. and James L. Knight Foundation e Civil Media che, nel loro complesso, investono nel progetto un milione di dollari. Lo sviluppo di Newspack inizierà nelle prossime settimane con un primo rilascio in beta a una dozzina di siti entro luglio, per essere reso disponibile a livello globale nel corso del 2019 (gli editori interessati possono trovare maggiori informazioni qui). "Molti editori locali lottano per trovare modelli sostenibili per il giornalismo e stiamo assistendo alla necessità di una piattaforma economica che fornisce la tecnologia e il supporto che consenta a questa realtà di costruire le proprie attività e concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: informare le loro comunità. La nostra speranza con Newspack è di offrire loro una piattaforma in cui possano continuare a concentrarsi su ciò che sanno fare meglio, mentre noi ci occupiamo della tecnologia e del supporto a livello mondiale alle loro operazioni editoriali e commerciali", riporta il comunicato di WordPress. La nuova piattaforma va ad affiancarsi a WordPress.com, uno dei sistemi di pubblicazione più usati al mondo, e al servizio aziendale WordPress.com Vip.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI