ShinyStat lancia Adblock Analytics: misura l’impatto dei filtri anti pubblicità

Il nuovo tool consente di ottenere una visione d’insieme del traffico e delle abitudini di navigazione dei visitatori al proprio sito che navigano con adblock

di Lorenzo Mosciatti
11 luglio 2017
AdBlock

ShinyStat mette a disposizione del mercato un nuovo tool per misurare il traffico generato da utenti che hanno scelto di attivare un adblocker per bloccare la pubblicità durante la navigazione online. E per valutare così la perdita per il publisher in termini di ricavi.

Myriam-Latronico-ShinyStat
Myriam Latronico

«La crescente diffusione di Adblock tra i navigatori del web ha fatto emergere tra gli editori e quanti si trovano a gestire siti internet l’esigenza di analizzare le ripercussioni generate dal fenomeno sul proprio sito web», spiega Myriam Latronico, Responsabile Commerciale ShinyStat presso Triboo Data Analytics. «L’ormai nota estensione per browser è da qualche anno sempre più al centro di interessi contrapposti: se da un lato adblock rappresenta il software preferito dagli utenti che desiderano bloccare la visualizzazione dei messaggi pubblicitari durante la navigazione online, dall’altro si profila come lo strumento più temuto dagli editori, che ne subiscono le conseguenze, vedendo così ridurre le possibilità di monetizzazione del traffico generato dal proprio sito web».

Per capire quanti sono davvero tra i visitatori del proprio sito web gli utenti che utilizzano adblock, quanto traffico generano, quante visite o pagine viste totalizzano rispetto al totale, se utilizzano adblock più da desktop o da mobile, più da smartphone o da tablet, se si tratta di nuovi visitatori o di utenti di ritorno, e soprattutto a quanto ammonta la perdita stimata in termini di ricavi, ShinyStat offre il modulo intitolato “Adblock Analytics” per analizzare il traffico ricevuto da utenti con adblock attivo.

Le informazioni raccolte con gli l’Adblock Analytics consentono di ottenere una visione d’insieme del traffico ricevuto dai visitatori che navigano con adblock, fornendo un quadro dettagliato delle abitudini di navigazione di questo sottoinsieme di utenti anche in funzione della tipologia di dispositivo utilizzata (desktop, mobile, tablet, smartphone). Per poter analizzare l’impatto generato dal fenomeno adblocking è fondamentale sapere quanto incide la percentuale di utenti con adblock attivo sul totale e se la pubblicità viene bloccata più spesso su desktop o su mobile, su tablet o su smartphone. Al tempo stesso è utile analizzare se si tratta di utenti che generano poche o tante visite e se guardano poche o tante pagine.

Si tratta di dati utili per valutare se e come impatta il fenomeno sul proprio sito web in relazione al traffico totalizzato dal sito stesso.

Rossi-Zanzottera-Barbieri-ShinyStat
Da sinistra: Andrea Rossi, Paolo Zanzottera e Gianluigi Barbieri

Il tool per l’Adblock Analytics non implica alcun tipo di configurazione. È disponibile nelle versioni Pro e Business di ShinyStat e sintetizza le informazioni basilari offrendo i seguenti report: Pagine Viste, Visite, Nuovi visitatori, Visitatori unici mensili, Visitatori unici settimanali e Visitatori unici giornalieri.

Per ciascuna delle metriche elencate, il report corrispondente mostra i dati in funzione dei dispositivi: dati complessivi (indipendentemente dal dispositivo utilizzato); dati da dispositivi fissi; dati da dispositivi mobili (indipendentemente dal fatto che l’utente abbia utilizzato tablet o smartphone); dati da tablet e dati da smartphone.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.