• Programmatic
  • Engage conference

20/11/2015
di Caterina Varpi

Quantcast presenta Search Powered Audiences: search e dati insieme per adv in target

La soluzione combina precisione del search marketing nell’indicazione delle intenzioni degli utenti con la capacità di raggiungere su ampia scala audience perfettamente in target. Il tema sarà approfondito allo IAB Forum durante un workshop in programma l'uno dicembre

Ilaria Zampori

Ilaria Zampori

Dopo l'arrivo in Italia a giugno sotto la guida di Ilaria Zampori (leggi l'articolo dedicato) e la nomina di Daniele Maccarrona a Sales Director per il nostro Paese, Quantcast, azienda tecnologica specializzata in real-time advertising e rilevazioni dell'audience digitale, presenta Search Powered Audiences, una soluzione per targettizzare le audience, in particolare dando nuova vita al mid-funnel. Il tema sarà approfondito allo IAB Forum 2015 durante il workshop che si svolgerà nella sala Big Data alle ore 14.15 di martedì 1 dicembre. Questo strumento combina search e dati ed è in grado di proporre adv agli utenti in target prima ancora che questi abbiano concretamente effettuato una ricerca pertinente. In che modo? Nel campo del digital marketing, le keywords hanno sempre rappresentato il mezzo standard per individuare le audience desiderate: i consumatori cercano attivamente un prodotto/servizio nella barra di ricerca e in base a tale comportamento, vengono targettizati dai marketer. Search Powered Audiences analizza anonimamente in tempo reale i comportamenti online dei consumatori di oltre 100 milioni di destinazioni digitali, ricavandone dei dati tra cui quelli relativi alla search. Queste informazioni sono utilizzate come base “di partenza” per creare un modello predittivo sul comportamento online di altri consumatori del medesimo segmento di audience preso in considerazione. In questo modo Quantcast rende la search rilevante all’intero del funnel dell’advertising dando una nuova vita al mid-funnel ed è in grado di ottenere il meglio dalla search, ovvero la sua precisione nell’indicazione delle intenzioni, e lo unisce alla capacità di raggiungere e targettizzare ampie audience su tutte le piattaforme digitali.

«Grazie al Search Powered Audiences stiamo sbloccando il potere della search per gli inserzionisti con obiettivi di branding - dichiara Ilaria Zampori, general manager Quantcast Italia - I dati e le informazioni dell’intenzione nella search sono utili attraverso l’intero funnel, non solo nella parte finale.  L’unione tra la search e i nostri insights all’interno del comportamento in tempo reale del consumatore digitale crea soluzioni incredibilmente potenti per gli inserzionisti e i brand». A livello internazionale Search Powered Audiences è già stata utilizzata da oltre 300 brand tra cui 10 tra i più importanti brand dell’automotive, quattro tra i principali brand della GDO, due fra i più rilevanti player TELCO in USA e quattro tra le linee aeree leader a livello mondiale.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI