Online Booking: aumentare le vendite up e cross-selling con Your Reservation

Con oltre 300 clienti all’attivo, Your Reservation è una suite di marketing che consente all’industria alberghiera di completare e integrare la propria offerta di prenotazione online, incrementando lo scontrino medio in maniera significativa grazie ai reparti “Non room”

di Lorenzo Mosciatti
23 settembre 2014
Online-Booking

Con una market share di circa il 40%, il turismo è di gran lunga il settore più sviluppato dell’ecommerce, un mercato che non conosce crisi e che quest’anno in Italia arriverà a superare i 13 miliardi di euro.

Nonostante l’importanza che l’online booking ha ormai assunto per l’industria ricettiva, restano comunque ampi margini di miglioramento. Cosa succede per esempio tra il momento in cui l’ospite prenota un soggiorno e il suo arrivo in albergo? Spesso, nulla. Eppure, si calcola che un hotel di solo 30 camere può vendere, in un anno, oltre 10.000 euro di servizi proprio intervenendo in questo gap.

A questo serve Your Reservation, uno strumento di marketing per il concierge che completa e integra l’offerta del booking online, consentendo all’hotel di incrementare il “ricavo medio per presenza” in maniera significativa grazie ai reparti “Non room”. Your Reservation è un valore aggiunto per gli hotel in quanto informa sulle promozioni e sugli eventi d’interesse per il cliente, offre un servizio di accoglienza e sviluppa relazioni di lungo periodo dopo il check-out. Così facendo, aumentano i profitti da up e cross selling, l’immagine dell’hotel migliora e si fidelizza il cliente, che sarà invogliato a portare nuovi ospiti o tornare lui stesso.

 

La home page del sito di Your Reservation

 

Uno degli ambiti con il più ampio margine di azione, in riferimento alle prenotazioni online, risulta essere l’area di accoglienza degli ospiti, che rappresenta uno spazio di grande attrattiva per i clienti. «Le statistiche ci dicono che ogni cliente la visita in media 2-3 volte, dal momento in cui riceve l’email di conferma della prenotazione a quando arriva nella struttura prenotata», ci spiega Lorenzo Baroni, Your Reservation Senior Partner.

Nell’area di accoglienza, tutto diventa possibile: accogliere, informare e vendere. Per esempio, è possibile promuovere una notte in più a prezzo scontato, una sorpresa romantica in camera per il proprio partner, un pacchetto di trattamenti alla SPA, la personalizzazione della camera. Non solo servizi, tuttavia, ma anche notizie e accoglienza: «Ogni pillola di informazione può infatti trasformarsi in una fonte di ricavo – continua Lorenzo Baroni – Conoscere il menù del ristorante, essere informati sull’esistenza di negozi, escursioni, attività sportive, spettacoli e manifestazioni resta sempre il modo migliore per incrementare i profitti da cross selling e fidelizzare».

Nata tre anni fa, la suite di Your Reservation può essere usata in modo autonomo (stand-alone) o essere interfacciato con qualsiasi gestionale e, dallo scorso anno, è pienamente fruibile anche via tablet e smartphone. Sin dalla nascita, la crescita di Your Reservation è stata costante, e ad oggi sono sempre di più gli albergatori che hanno scelte di utilizzare il tool come mezzo per far crescere i propri ricavi medi per scontrino. Tra i clienti si annoverano alcuni degli hotel più prestigiosi della Penisola, come Grand Hotel Admiral Palace, Hotel Veronesi La Torre e Antares Hotels Milano.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.