• Programmatic
  • Engage conference

17/07/2019
di Rosa Guerrieri

Next14 compra Iottacle e si rafforza nell'analisi del comportamento offline

La società di martech arricchisce la propria offerta nel segno dell'omnichannel. Ferrari: «Aggiungiamo un ulteriore strumento di studio e raccolta dei dati»

Next14 rafforza la propria offerta con una nuova acquisizione. La società specializzata in tecnologie per il marketing ha infatti comprato dai fondatori Iottacle, società che ha sviluppato e realizzato una piattaforma IoT (Internet of Things) in grado di studiare e analizzare il comportamento delle persone negli spazi fisici per migliorare l’esperienza del cliente. Grazie a dispositivi proprietari installati nei negozi o all'aperto che analizzano l'uso degli spazi, Iottacle aiuta le aziende a capire le abitudini offline di clienti effettivi e potenziali. L’azienda ha testato i propri prodotti durante importanti manifestazioni pubbliche e nei punti vendita della grande distribuzione. La tecnologia Iottacle è applicabile a negozi, centri commerciali, musei, fiere, eventi e manifestazioni pubbliche e consente alle aziende di conoscere, in modo aggregato, comportamenti e scelte di consumo dei clienti per adottare il piano di marketing strategico più efficace. Oggi la piattaforma è anche in grado di calcolare il ROI (Return of Investment) di una sponsorizzazione sul territorio o di una campagna OOH (Out Of Home), misurando il livello di visibilità del brand (numero di utenti unici che hanno visto la pubblicità, tempo di permanenza, numero di view eccetera) e tracciare la conversione in-store. Mettendo quindi in relazione i dati raccolti da rilevatori ambientali collocati nelle aree di interesse, Iottacle riesce a mappare la customer journey, per esempio da quando il cliente visualizza un cartellone pubblicitario sino all’arrivo in negozio e all’eventuale acquisto. «Con l’acquisizione di Iottacle, Next 14 rafforza la sua presenza nelle tecnologie innovative per il marketing e l’advertising e si conferma come una delle principali piattaforme omnichannel presenti sul mercato italiano - commenta Marco Ferrari, CEO di Next 14 -. Con l’ingresso di Iottacle aggiungiamo un ulteriore strumento di analisi e raccolta dei dati a supporto del marketing offline e lavoreremo per portare questa tecnologia proprietaria ad essere applicata anche in settori come i trasporti e l’home automation». «Entrare a far parte di Next14 - ha spiegato Daniele Righi, co-fondatore e CEO di Iottacle - significa avere la possibilità di fare sistema con le altre piattaforme del Gruppo, questo ci permetterà non solo di ampliare la nostra offerta verso il cliente ma di integrare servizi e prodotti complementari». Next14, intanto, ha deciso di affidare da questo mese le attività di ufficio stampa all'agenzia CsC Vision.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI