Da IAB Europe il White Paper sulle viewable impressions. IAB Italia al lavoro per definire le linee guida per il nostro mercato

Il documento offre una panoramica europea sull’utilizzo di questo tipo di misurazione. Nel nostro Paese al momento non esiste questo tipo di standard, ma gli «Investitori cominciano a farne richiesta», dice Gabriele Mirra

di Teresa Nappi
12 febbraio 2015
Gabriele-Mirra-IAB-Italia
Gabriele Mirra

Quando si parla di campagne pubblicitarie e di spesa in adv, la misurazione è un tema imprescindibile e prioritario, soprattutto quando di parla di effettiva visualizzazione degli annunci da parte degli utenti.

Da qui la rapida evoluzione della viewability, la metrica che permette di definire qualitativamente proprio questo aspetto, e IAB Europe, per presentarne le caratteristiche, ha scelto di realizzare il webinar Viewable Impressions across Europe” e ha presentato un White Paper dedicato all’argomento.

Il webinar e il White Paper rispondono alla volontà di IAB Europe di offrire da un lato una panoramica a livello europeo dell’utilizzo delle viewable impressions, inserendole nel contesto del portfolio delle metriche maggiormente utilizzate, e dall’altro di fornire agli stakeholder gli strumenti per comprendere e utilizzare al meglio questa particolare rilevazione.

In Italia al momento non esiste uno standard per misurare le viewable impressions all’interno delle campagne di display advertising, ma lo scenario è in rapida evoluzione e presto, vista l’importanza che rivestono sia per gli investitori che per gli editori, potrebbero essere usate come metrica chiave sia per orientare gli investimenti pubblicitari che per determinare il prezzo delle campagne adv.

In Italia stiamo vivendo una fase iniziale. Le viewable impressions non sono ancora considerate una metrica standard, a differenza di altri parametri quantitativi e qualitativi consolidati nel corso degli anni e con una maggiore diffusione”. Ha dichiarato Gabriele Mirra, Consigliere IAB Italia e Responsabile per l’Associazione della Task Force dedicata agli Standard, nella nota ufficiale diffusa dall’Associazione. “Negli ultimi mesi abbiamo notato però come la discussione intorno alle viewable impressions si sia intensificata, grazie anche all’interesse crescente di alcuni investitori, che hanno cominciato a richiedere anche questa misurazione. IAB Italia sta collaborando a un Tavolo di Lavoro Interassociativo con Assocom, FCP-Assointernet, Unicom e UPA proprio per definire uno standard di mercato condiviso e identificare le linee guida sulla misurazione delle viewable impressions”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.