• Programmatic
  • Engage conference

24/06/2016
di Caterina Varpi

Su AdSense arriva la sezione "Labs" con nuove funzioni

Due le prime proposte: una funzionalità che permette di ridurre il numero di banner, senza ridurre i ricavi, e una nuova tipologia di annunci mobile

98318280-google-io-tech-xlarge_transadu-bubCwwNTr_YiFtRU640NrwSLPdMVw12vNVanqIs.jpg

Google ha lanciato AdSense Labs, una nuova sezione di AdSense in cui gli utenti possono esplorare funzioni sperimentali sulla piattaforma di servizi pubblicitarari. Una sorta di "casa delle beta" in cui coloro gli utilizzatori di AdSenso possono testare nuovi tool prima del loro lancio definitivo. Due sono le novità proposte in questa prima fase dalla sezione, posta sotto la scheda Optimization: Show fewer ads e InLine ads. La prima è particolarmente interessante, perché in sostanza ciò che propone è di mostrare meno annunci all'utente. "Show fewer ads" è una funzionalità che tende a dare maggior controllo al titolare di un sito, cui permette di ridurre il numero di annunci, visualizzati dagli utenti a fronte di una trascurabile riduzione delle entrate. Il sistema seleziona gli annunci di peggiore qualità e non li mostra agli utenti. La funzione "mira a ridurre almeno del 10% il numero di ads mostrati all'utente, con una riduzione appena dell'1% dei ricavi pubblicitari", spiega Emma Burrows di Google in un nel blog post. Quando gli annunci vengono rimossi, le unità pubblicitarie appaiono vuote. Gli InLine Ads invece sono un nuovo tipo di banner 320 x 100 che AdSense può posizionare automaticamente sulle pagine dei dispositivi mobili senza che si debba specificare una posizione esatta. "Con questo tipo di formato - spiega Burrows - non è necessario che scriviate la logica per l'inserimento dinamico di annunci pubblicitari nella versione mobile del vistro sito. Lo faremo noi per voi".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI