Formazione online: la risposta al Coronavirus arriva dai corsi on demand

L’emergenza sanitaria ha provocato una crisi economica generalizzata. Una delle attività in grado di fornire una speranza concreta è la formazione a distanza

di Roberta Simeoni
07 maggio 2020
formazione-online-img

L’emergenza causata dal nuovo Coronavirus ha provocato una crisi economica generalizzata, con la riduzione dei consumi e il blocco di gran parte della produzione industriale.

La situazione è ovviamente molto complessa, sia dal punto di vista sanitario che socioeconomico, tuttavia sono diverse le aziende che si sono attivate per offrire delle risposte ai cittadini.

Una delle attività in grado di fornire una speranza concreta è la formazione a distanza, un servizio in forte crescita che sfrutta le nuove tecnologie mobili e le piattaforme on demand e live streaming.

I corsi online sono dunque uno dei mercati destinati ad aumentare nel 2020, seguendo un trend positivo già riscontrato negli anni passati. L’attesa degli analisti è di un incremento del 10% annuo, con nuovi player che si affacceranno nel settore e il consolidamento delle imprese storiche nell’ambito dell’educazione accademica e professionale.

Tra le proposte più interessanti, ci sono i corsi di formazione online di SDA Bocconi, il nuovo progetto della Business School of Management che ha lanciato una piattaforma on demand di ultima generazione per l’e-learning.

All’interno, saranno disponibili corsi a distanza fully digital in vari ambiti: Marketing & Vendite, Personal Branding, General Management, Finanza & Real Estate, Sport e IT Management, con nuove discipline in arrivo e una durata compresa tra le 3 e le 9 settimane.

La fruizione è autonoma, con un tempo limite di 4 mesi e test finale per la certificazione.

Come funzionano i corsi on demand?

L’evoluzione tecnologica mette a disposizione diverse opportunità, con la possibilità di trasformare in maniera radicale alcuni settori, tra cui quello della formazione. Il maggiore accesso al web e il potenziamento delle funzionalità video, sia in streaming che in modalità on demand, permette alle aziende di proporre nuovi servizi più adatti alle esigenze moderne.

In particolare, con il digital learning è possibile raggiungere anche lavoratori e imprenditori, soggetti che non hanno molto tempo per la formazione e hanno bisogno di un modello differente rispetto a quello tradizionale.

La funzionalità on demand è sicuramente l’opzione migliore per assistere ai contenuti in autonomia e si presenta, da questo punto di vista, come un’ulteriore evoluzione dello streaming, che già cancellava le distanze territoriali e le difficoltà logistiche.

Con questa modalità, infatti, gli studenti possono seguire le lezioni in qualsiasi momento, anche sul posto di lavoro o a casa, senza restrizioni geografiche o temporali. L’elevata flessibilità è senza dubbio il vantaggio principale, un aspetto che rende questa soluzione più adatta alle necessità di professionisti, imprenditori e aziende.

Il supporto tecnologico è fondamentale, per garantire un’alta qualità di risoluzione, una velocità di caricamento adeguata e l’ottimizzazione per qualsiasi dispositivo fisso o mobile. Le piattaforme on demand di oggi sono accessibili da pc, smartphone o tablet, assicurando su ogni device una definizione adeguata e un consumo contenuto di connessione di rete.

Digital Learning: verso un cambiamento definitivo?

La formazione online è un fenomeno ormai diffuso da diverso tempo tra le aziende, per favorire l’aggiornamento e la formazione professionale dei dipendenti. Negli ultimi anni, i corsi online sono diventati una realtà sempre più popolare, proponendo un’alternativa per quanti non possono partecipare alle lezioni in sala.

Attualmente, poi, l’e-learning mette a disposizione un modello che abbatte tutte le barriere: un servizio accelerato dalla pandemia di Covid-19 e che non si è fatto trovare impreparato, dato che vede già la presenza di operatori qualificati, sia in Italia che all’estero. La vera novità è l’introduzione di soggetti specializzati della formazione in sala, tra cui soprattutto le università e le scuole professionali: un cambiamento epocale, che getta le basi per la trasformazione dell’intero sistema legato all’istruzione non solo superiore, ma anche tecnica e manageriale.

Specialmente in un momento come quello odierno, i corsi on demand di formazione online possono essere la risposta giusta alla crisi economica: un modo per farsi trovare pronti quando la ripresa richiederà il supporto di tutti per rimettere in moto l’economia mondiale.

Ovviamente, è fondamentale affrontare la formazione digitale in maniera disciplinata e seria, poiché la responsabilità ricade tutta sullo studente che deve gestire lo studio e il tempo in maniera autonoma.

Per questo motivo, è importante ricordare di affidarsi a scuole in grado di offrire corsi di alta qualità, riconosciuti e apprezzati dalle aziende, cercando di acquisire nuove conoscenze e capacità utili ai fini professionali.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial