• Programmatic
  • Engage conference

di Alessandra La Rosa

Facebook lancia i Product Ads, per promuovere differenti prodotti con un unico annuncio

La novità, personalizzabile in base alle caratteristiche degli utenti ed ai singoli prodotti da comunicare, è già disponibile. I primi tester parlano di un incremento del 20% nelle conversioni e nel click through rate

Una nuova funzione arricchisce la piattaforma pubblicitaria di Facebook. Si chiama Product Ads, ed è una funzionalità che consente agli inserzionisti di promuovere più prodotti o interi cataloghi di referenze, attraverso tutti i dispositivi utilizzati dagli utenti. La novità è stata annunciata da Facebook con un post sul suo blog ufficiale. La novità consente agli inserzionisti di mostrare più prodotti con un unico annuncio pubblicitario, mentre l’utente su Facebook può scoprire più prodotti rilevanti visualizzando un solo annuncio. Tutto in uno, insomma. La feature consente anche delle possibilità di personalizzazione. Gli inserzionisti possono infatti raggiungere automaticamente le persone che hanno visitato il loro sito o applicazione, o raggiungere le persone in base ai loro interessi, la loro posizione o le loro caratteristiche demografiche. Inoltre, gli inserzionisti possono dare più rilevanza ai prodotti visualizzati sul loro sito o sull’applicazione mobile, oppure creare annunci multi-prodotto che consentono di mostrare le specifiche caratteristiche dei singoli articoli. Le Product Ads, sottolinea Facebook, hanno delle caratteristiche che assicurano una migliore "ad experience" per gli utenti. Ad esempio, il blocco automatico dell’annuncio quando il prodotto pubblicizzato risulta esaurito a scaffale. Product Ads è già disponibile nelle API attraverso i Facebook Marketing Partner e nelle prossime settimane sarà anche implementata nel Power Editor dedicato agli inserzionisti. Il blog post di Facebook cita anche alcuni tester del servizio, Target e Shutterfly, che parlano di un incremento del 20% nelle conversioni e nel click through rate.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI