Europarlamento, via libera al maxi-investimento da un miliardo di euro nel digitale

Da Strasburgo arriva il voto favorevole al pacchetto di spesa destinato, in particolare, allo sviluppo della banda larga veloce nel continente

di engage
27 febbraio 2014
Euro

Via libera da parte dell’Europarlamento al pacchetto d’investimenti da un miliardo di euro nel digitale previsto dalla Connecting Europe Facility, lo strumento che finanzierà i progetti delle grandi reti infrastrutturali paneuropee dall’energia ai trasporti.

Gli europarlamentari hanno votato a favore durante la plenaria a Strasburgo su quella parte del provvedimento dedicato alle tlc, in particolare allo sviluppo della banda larga veloce.

“Le infrastrutture digitali sono importanti per l’intera economia, quindi il voto di oggi – ha dichiarato la commissaria Ue all’agenda digitale Neelie Kroes – non riguarda solo le tlc e internet ma il dare a ogni settore quello di cui ha bisogno per competere o offrire servizi pubblici”, dalla firma digitale alle ricevute elettroniche e le traduzioni automatiche.

Ma, ha avvertito la Kroes all’indomani del rinvio del voto sul pacchetto tlc, “dobbiamo combinare investimenti come questi votati oggi con nuove regole in modo da costruire un vero continente connesso”, per questo, ha sottolineato, “mi aspetto una cooperazione più costruttiva con questo Parlamento per raggiungere queste riforme”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.