Clickpoint lancia in Italia Suppressionlist.app, per campagne email su database terzi a prova di GDPR

Lo strumento consente di gestire in modo automatizzato blacklist e liste di disiscrizione tra database diversi, nel totale rispetto delle normative vigenti

di Simone Freddi
03 dicembre 2018
Andrea_Benassi_clickpoint
Andrea Benassi

Clickpoint lancia in Italia Suppressionlist.app. La soluzione (link) consente a brand e agenzie che inviano campagne email su liste di terzi, di incrociare le blacklist, prevenire le violazioni della privacy (GDPR) e migliorare la reputazione del brand in modo semplice e automatizzato.

Suppressionlist.app, sviluppato da Onpipeline, è uno strumento cloud di gestione e controllo che consente di condividere in modo automatizzato e in tempo reale blacklist e liste di disiscrizione tra database diversi, nel totale rispetto delle normative vigenti. Il tutto attraverso un’interfaccia intuitiva e sfruttando flussi di lavoro e dati automatizzati.

La condivisione con automazione dei processi delle blacklist e delle liste di cancellazione da e verso i titolari delle liste, permette di evitare l’invio di pubblicità inopportuna ad un “già cliente”, nonché prevenire le spiacevoli situazioni tipiche di campagne di awareness che usano più database, in cui un utente che si è cancellato da una lista ma è iscritto in altre, si vede comunque recapitare altre email da parte dello stesso brand.

Inoltre, Suppressionlist.app offre una serie di strumenti utili alla prevenzione delle multe da parte del garante, dando inoltre visibilità (sotto forma di “alert log”) sui flussi consentendo all’inserzionista di rilevare la non-compliance da parte di uno o più titolari delle liste.

«Con l’entrata in vigore del GDPR, per le aziende è sempre più importante prevenire abusi o violazioni della privacy degli utenti, considerando anche che le multe possono arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato globale dell’inserzionista – spiega Andrea Benassi, VP Client Relations di Clickpoint -. Suppressionlist.app garantisce che le attività di e-mail marketing restino conformi alla normativa e non violino leggi e regolamenti anti-spam. Inoltre, la piattaforma può svolgere un ruolo importante nella strategia di email marketing aiutando ad identificare la migliore frequenza di invio ed i temi e promozioni più apprezzati dagli utenti a livello di comunicazione».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.