Datatrics lancia l’Assistente Virtuale allo shopping online

Si arricchisce di un importate strumento l’offerta della CDP parte di MailUp Group e guidata dal Country Manager Italia Tiziano Barbagallo

di Roberta Simeoni
10 marzo 2020
Tiziano-Barbagallo-Datatrics
Tiziano Barbagallo

Datatrics, Customer Data Platform parte di MailUp Group, lancia il suo Assistente Virtuale allo shopping online.

Lo strumento, dall’implementazione facile e veloce, utilizza la potenza dell’Intelligenza Artificiale della piattaforma Datatrics per guidare l’acquirente nella scelta degli articoli più affini al suo profilo e alla sua fase di acquisto.

L’Assistente Virtuale di Datatrics nasce dalla convinzione della CDP che il fatturato di un e-commerce potrebbe incrementarsi in modo sostanziale se potesse contare sulla presenza di uno strumento del genere, 24 ore su 24, perché in grado di supportare le decisioni di acquisto degli utenti in modo intelligente.

“L’introduzione dello Shopping Assistant consente alle aziende online di strutturare un’esperienza d’acquisto fluida e lineare, passando da un approccio one-to-many a uno one-to-one e avvicinandosi sempre più a una customer experience in linea con l’offline”, spiega Tiziano Barbagallo, Country Manager di Datatrics Italia.

Come funziona lo Shopping Assistant virtuale

Per l’utente finale, lo Shopping Assistant si presenta come una casella di chat con cui interagire per avere suggerimenti e indicazioni su prodotti e offerte.

L’ingaggio avviene in base a criteri dinamici, come per esempio il tipo di pagina su cui l’utente si trova, il tempo che vi spende, oppure la visualizzazione di un determinato articolo.

Datatrics-Shopping-Assistant
Una schermata dello shopping assistant di Datatrics

Per l’e-commerce manager, invece, si tratta di uno strumento di raccomandazione semplice e intuitivo, implementabile in pochi click e senza necessità di conoscenze tecniche, in grado di ingaggiare l’utente in modo intelligente.

I prodotti o le categorie merceologiche vengono infatti proposti in base ai dati raccolti da Datatrics durante la permanenza dell’utente sul sito e analizzati per determinarne la fase d’acquisto, il potenziale di conversione e la propensione alla fidelizzazione.

Non si configura come un normale chatbot, ma come un vero e proprio assistente virtuale agli acquisti, che guida l’utente alla migliore scelta suggerendo il prodotto o servizio giusto.

Una guida intuitiva e intelligente all’acquisto

Lo Shopping Assistant guida l’utente nella scelta partendo dai dati a disposizione e, in base alle scelte successive, riorienta i prodotti raccomandati. Può registrare le preferenze e aggiungerle al profilo dell’utente, aumentando quindi le potenzialità di segmentazione tramite azioni successive.

Lo Shopping Assistant di Datatrics offre inoltre la possibilità di richiamare servizi esterni in qualsiasi punto della conversazione con l’utente, consentendo quindi un’esperienza assolutamente frictionless all’interno dell’ecosistema dell’e-commerce.

4 utenti su 10 desiderano interagire con uno Shopping Assistant virtuale

I dati di mercato segnalano come un efficace supporto virtuale al percorso d’acquisto online sia non solo gradito all’utente, ma addirittura desiderato. Consente infatti di far fronte a frizioni nell’esperienza d’acquisto dovute sia a fattori di contesto (device piccoli, navigazione complessa) che a una discovery difficoltosa su cataloghi prodotto molto strutturati.

La combinazione di logica conversazionale e Intelligenza Artificiale consente di rispondere a questa esigenza nel modo più efficace possibile. Una customer journey rilevante, oggi, non è più solo una questione di messaggio giusto al momento giusto, ma prevede contenuto personalizzato selezionato in tempo reale.

L’evoluzione dello Shopping Assistant

Lo Shopping Assistant virtuale costituisce un importante tassello aggiuntivo che completa la soluzione Datatrics, una CDP (Customer Data Platform) capace di creare customer journey personalizzate in base alle caratteristiche e al comportamento di ciascun utente.

L’idea di sviluppare lo Shopping Assistant è nata in Datatrics dall’ascolto dei clienti (ad oggi oltre 350), che esprimevano la necessità di uno strumento semplice da configurare, facile da capire e in grado di supportare efficacemente gli obiettivi di engagement, conversione e retention online.

Gli sviluppi previsti per il tool andranno nella direzione di una gestione sempre più autonoma della conversazione con l’utente, sollevando i reparti marketing dall’inserimento di risposte o scenari predefiniti. Inoltre, lo Shopping Assistant si arricchirà di opzioni per la fase post-acquisto, come la gestione di richieste di assistenza.

“L’ascolto continuo dei nostri clienti ci consente di migliorare costantemente il prodotto, offrendo soluzioni sempre innovative sul mercato”, conclude Barbagallo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial