• Programmatic
  • Engage conference

29/10/2015
di Alessandra La Rosa

Arriva Brightcove Lift, la soluzione che neutralizza il blocco della pubblicità su desktop e mobile

Il tool offre al pubblico un’esperienza delle inserzioni simile a quella della TV, interattività lato cliente e compatibilità con i maggiori strumenti di reporting e analisi sul mercato

brightcove-logo-video-advertising-platform-distribution-content.jpg

Neutralizzare il blocco della pubblicità nei dispositivi desktop e mobile: questo l'obiettivo dell'ultimo nato in casa Brightcove, Brightcove Lift. Combinando le inserzioni pubblicitarie lato server (SSAI) con i migliori servizi per la gestione di HTLM 5, Brightcove Lift neutralizza il blocco delle pubblicità e offre al pubblico un’esperienza delle inserzioni simile a quella della TV, interattività lato cliente e compatibilità con i maggiori strumenti di reporting e analisi sul mercato. In particolare, Brightcove Lift offre alle aziende del settore media una serie di vantaggi. Innanzitutto consente di aggirare i blocchi pubblicitari: accorpando in modo dinamico gli annunci ai flussi di contenuti nel cloud, Brightcove Lift permette una migliore erogazione delle inserzioni e ricavi superiori su tutte le piattaforme. Gli editori possono scegliere il flusso pubblicitario che preferiscono attraverso l’inserimento dinamico di annunci nel cloud. Inoltre, la soluzione consente di lavorare con il server di annunci preferito: Brightcove Lift infatti è integrato per fornire inserzioni da server di annunci come DPF, Freewheel, SpotX e LiveRail e le misurazioni richieste dai maggiori fornitori di analisi sui consumi. Lift è inoltre compatibile con la specifica IAB VAST.

La soluzione abilita inoltre le inserzioni mid-roll: le inserzioni pubblicitarie lato server consentono infatti ai proprietari di contenuti di massimizzare l’inventario e monetizzare le opportunità, distribuendo semplicemente inserzioni mid-roll su tutte le piattaforme. Ancora, Lift mantiene l’interattività lato cliente, una cosa che, in combinazione con le inserzioni pubblicitarie lato server, consente agli editori di utilizzare funzioni interattive come scrubber dei blocchi, mid-roll ad break enforcement, tracciamento del click-through e companion ads. Infine, grazie alla nuova soluzione, è possibile sfruttare le prestazioni e le funzionalità di personalizzazione del Player Brightcove più avanzato del settore, il player Brightcove adattivo HTML5, che carica i contenuti velocemente ed è facilmente personalizzabile con HTML, CSS e Javascript.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI