Amazon, nell’offerta adv arriva un nuovo tool di attribuzione

Attualmente in fase beta, fornirà alle aziende che vendono sulla piattaforma un’analisi dell’impatto pubblicitario sulle vendite dei vari canali media al di fuori del sito ecommerce

di Alessandra La Rosa
31 agosto 2018
amazon-620x348.jpg

Amazon punta a dimostrare che la pubblicità sulla sua piattaforma è più efficace di quella sui competitor, Google e Facebook in primis. Il gigante di Seattle ha iniziato a testare un nuovo strumento di attribuzione, chiamato Amazon Attribution, che consentirà ai brand di misurare l’impatto dei canali display, search e video in base a come gli utenti scoprono, cercano e acquistano i loro prodotti sul sito ecommerce.

Attualmente in fase beta, lo strumento fornisce alle aziende che vendono su Amazon un’analisi dell’impatto pubblicitario sulle vendite dei vari canali media al di fuori di Amazon. Grazie a tale reportistica on-demand – spiega l’azienda sul sito dedicato alla soluzione – i brand potranno ottimizzare le loro campagne in essere, come pure acquisire preziose informazioni sui canali più performanti e i segmenti di pubblico più rilevanti per pianificazioni future.

Al momento alla fase di test sono ammessi solo gli inserzionisti che vendono su Amazon, non quelli che vendono attraverso la piattaforma. I brand potranno selezionare varie metriche di conversione per determinare gli effetti delle loro campagne: dalle pagine viste, al livello di acquisto (purchase rate), alle vendite.

Nonostante Amazon stia già vedendo il proprio business pubblicitario crescere in maniera esponenziale di trimestre in trimestre – nel Q2 2018 il fatturato adv della società ha segnato un +132%, raggiungendo i 2,2 miliardi di dollari – la società sembra non voler arrestare la sua corsa, continuando a mettere a punto la sua offerta pubblicitaria. Nelle ultime settimane l’azienda ha avviato test per gli annunci video nei risultati del motore di ricerca, per l’uscita del formato Sponsored Products dal sito ecommerce e per il lancio di un nuovo servizio video che ospiterà pubblicità, ed ha abilitato gli acquisti garantiti in private marketplace sulla sua DSP.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.