• Programmatic
  • Engage conference

15/02/2019
di Alessandra La Rosa

Amazon lancia Moments, la piattaforma di marketing per il rewarding degli utenti

Attraverso la soluzione, le aziende potranno premiare i consumatori che compiono particolari azioni sui loro siti e app con prodotti spediti dall'ecommerce

Schermata-2019-02-14-alle-17.25.23.png

Amazon ha annunciato il lancio di Amazon Moments, un nuovo strumento di marketing cross-piattaforma che consente alle aziende di premiare i propri consumatori in oltre 100 Paesi quando compiono particolari azioni sui loro siti e app. Il programma ha già una ventina di utilizzatori, tra cui Sesame Street, Washington Post e Disney Heroes. Ecco come funziona: l'azienda decide l'azione o "Momento" che vuole spingere, sceglie un prodotto o un pacchetto premio (potrà essere un prodotto a marchio Amazon o un oggetto venduto da altri distributori, in entrambi i casi spedito dal sito ecommerce) e integra l'API Moment. Quando l'utente entrerà in contatto col sito o con l'app del brand e compirà l'azione richiesta, Amazon manderà ad esso un URL da cui poter accedere al premio. "Ad esempio - spiega Amazon -, un servizio video in streaming potrà incoraggiare i suoi utenti a guardare i primi 5 episodi di un nuovo programma premiandoli con un'action figure del loro personaggio preferito o un paio di auricolari". Il "rewarding" è una tecnica ben nota alle aziende, che spesso lo utilizzano per spingere i loro consumatori a compiere azioni come rinnovare un abbonamento o scaricare un'app. Il problema, finora, è che i brand potevano solo offrire premi digitali, come coupon o sconti, non avendo una piattaforma che potesse gestire la procedura di assegnazione e allo stesso tempo l'invio di prodotti fisici. Amazon si inserisce proprio qui: oltre ad occuparsi concretamente della "spedizione" del premio, la società offre una piattaforma da cui è possibile - in modalità self-service - impostare le date della propria campagna di rewarding, aggiungere i premi e customizzare messaggi e landing page promozionali, in modo da poter comunicare il programma attraverso notifiche, messaggi in-app, post sui social e così via, scegliendo di indirizzarli al pubblico che si vuole raggiungere. amazon-moments Ogni volta che l'utente completerà l'azione richiesta, l'azienda pagherà Amazon: il modello della soluzione è infatti a cost-per-action (CPA). Le aziende potranno organizzare operazioni premio in diversi Paesi e spedire prodotti in oltre 100 mercati.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI