Akamai lancia la nuova soluzione Mobile Performance Analytics

Il servizio presentato al Mobile World Congress di Barcellona estende agli operatori di rete mobile l’utilizzo dei dati di monitoraggio degli utenti e di video analytics

di Caterina Varpi
23 febbraio 2016
akamai-logo

Akamai Technologies, sigla attiva nell’offerta di servizi di Content Delivery Network, ha annunciato, durante il Mobile World Congress di Barcellona, la disponibilità di Mobile Performance Analytics, una tecnologia che sfrutta il real-user monitoring (RUM) per misurare le effettive performance dei siti, quali il tempo di scaricamento e il tempo di caricamento di una pagina, raccolti direttamente dai dispositivi usati dagli utenti.

Misurando i dati di performance dei siti, uniti alle video analytics (come ad esempio, tempo di avvio del video, rebuffering e bit rate medio), gli operatori di rete mobile possono capire come vengono caricati i siti e riprodotti i video sui dispositivi dei propri abbonati. Questi dati possono poi essere collegati ad altre KPI per la misurazione della customer experience.

La soluzione di Akamai analizza milioni di dati reali provenienti da centinaia di domini su tutta la rete. Gli operatori di rete potranno disporre dell’analisi di dati propri anziché di dati derivati da una fonte secondaria. La soluzione è stata creata per fornire dati accurati sulla qualità dell’esperienza dell’utente finale.

«La misurazione dell’esperienza degli utenti mobili comporta tipicamente l’aggiunta di apparati di rete o di nuove funzioni che richiedono molto tempo per l’implementazione e non sono in grado di misurare i dati a livello applicativo dei singoli dispositivi – spiega Michael Archer, chief strategist della business unit Emerging Mobile di Akamai. – Sfruttando le nostre dettagliate video analytics e i dati RUM e integrandoli secondo un modello specifico per i bisogni degli operatori di rete mobile, Akamai Mobile Performance Analytics garantisce una visibilità finora impossibile sull’esperienza degli utenti che aiuterà gli operatori a garantire la soddisfazione dei clienti e in ultima analisi la loro fedeltà».

La società ha presentato sempre a Barcellona le soluzioni Predictive Content Delivery per i video su mobile (leggi l’articolo dedicato).

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.