Accordo tra GroupM e comScore per la misurazione delle campagne online

GroupM integrerà in Italia su larga scala lo strumento per la valutazione e validazione delle adv digitali di comScore vCE. A disposizione degli investitori, dati e metriche quali copertura, frequenza e grp

di Rosa Guerrieri
06 marzo 2014
Andrea di Fonzo GroupM
Andrea di Fonzo

GroupM e comScore insieme in Italia per la misurazione delle campagne online. In base a un nuovo accordo tra le due realtà, infatti, GroupM integrerà su larga scala, con l’ambizioso goal di coprire il 100% delle campagne online, vCE (Validate Campaign Essentials), lo strumento per la valutazione e validazione delle campagne digitali di comScore.

Grazie a vCE, GroupM acquisirà un tool per assistere i propri clienti nella validazione dell’efficacia delle campagne digitali analizzandone in modalità integrata tutti gli aspetti: copertura delle audiences, visibilità, sicurezza per il brand, copertura geografica, copertura cumulata, in target impression.

Insieme a queste, GroupM sarà in grado di incorporare nelle misurazioni anche quella relativa al non-human traffic, ovvero le impression generate da “non-umani”, cioè da robot e algoritmi.

In particolare questo nuovo servizio aiuterà le agenzie di GroupM e i suoi clienti a comprendere meglio i risultati delle campagne digitali fornendo dati e metriche quali copertura, frequenza e GRP.

In più, la velocità nelle postvalutazioni delle campagne risulta migliorata in modo significativo, dal momento che risultati e dati vengono aggiornati ogni 24 ore. Un grande vantaggio che permetterà anche un’ottimizzazione on going delle campagne, riducendo la dispersione e incrementando l’effective reach.

Inoltre, vCE sarà integrato nativamente in tutti i prodotti GroupM a partire da Mvideo. Questo significa che qualsiasi campagna, per esempio video, basata sulla piattaforma GroupM, avrà nativamente integrata la postvalutazione in tempo reale, senza nessun effort extra per i clienti.

Fabrizio Angelini

«Siamo felici di annunciare che GroupM ha deciso di entrare in partnership con comScore  per il suo prodotto vCE – dichiara Fabrizio Angelini, ceo di Sensemakers e rivenditore esclusivo di comScore in Italia -. Utilizzando le funzioni audience, visibilità e sicurezza per il brand, vCE migliora in modo significativo le performances delle campagne digitali e dunque il risultato per il cliente».

«Abbiamo l’ambizioso progetto di rendere la valutazione e validazione delle campagne online una cosa normale, non un progetto speciale. Grazie a questa partnership possiamo garantirlo su larga scala. E l’integrazione di default nella piattaforma Mvideo è un altro passo avanti per confermare la nostra leadership in questo settore», aggiunge Andrea di Fonzo, chief digital officer di GroupM.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.