Viralize: ottimi riscontri a tre mesi dal lancio

Tra i fattori di successo della startup di video adv, i formati innovativi proposti e il network di più di 400 editori (sia web che mobile e composto da siti, profili e pagine su vari social network, app e blog)

di Rosa Guerrieri
14 aprile 2014
viralize

Viralize, startup italiana attiva nel settore del video advertising con sede a Firenze presso l’acceleratore Nana Bianca, fa il punto dopo il primo trimestre di presenza sul mercato. Insieme al partner ehi! ha raccolto ottimi riscontri dal mercato, ed ha ulteriormente sviluppato la soluzione puntando su innovazione e performance.

A pochi mesi dal suo lancio sul mercato, Viralize ha chiuso il primo trimestre del 2014 con un importante carico di conferme. Le rilevanti campagne dei brand che hanno utilizzato Viralize, attestano la bontà e l’efficacia della nascente realtà nel panorama del digital advertising italiano. Tutti gli obiettivi di distribuzione delle campagne infatti sono stati non solo raggiunti, ma anche superati. Il numero di visualizzazioni, il volume di accessi ai siti dei brand e le interazioni social prodotte, hanno portato un’ottima visibilità agli advertiser e ai loro prodotti.

Il crescente successo di Viralize è dovuto anche al continuo sviluppo della piattaforma e dall’integrazione di nuovi strumenti in termini di tracciamento, reportistica e formati disponibili per rispondere alle emergenti esigenze del mercato. Proprio sui formati di video advertising, in breve tempo ne sono stati realizzati di particolarmente apprezzati:

  • un innovativo Widget Video pianificabile in Preroll;
  • Intro Overlay – grazie alla quale il video compare appena aperta la pagina interessata;
  • Video Native, che si mostra durante lo scrolling della pagina con il contenuto, catturando immediatamente l’attenzione del visitatore.

Altro fattore di successo è stato il network di editori di Viralize (sia web che mobile e composto da siti, profili e pagine su vari social network, app e blog) che ha permesso di soddisfare le esigenze degli advertiser in termini di profilazione dell’utenza, e di garantire in trasparenza la qualità adeguata alle campagne erogate.

Ad oggi Viralize conta più di 400 editori, numero in continua crescita che induce ulteriormente a riflettere sul potenziale e sulle capacità di questa giovane realtà.

«Stiamo continuando ad espanderci e a migliorare, sia in termini di strumenti e tecnologie che di risorse umane; questo in vista di un’apertura maggiore verso il mercato digitale internazionale verso il quale puntiamo» ha commentato l’amministratore delegato di Viralize Marco Paolieri.

I significativi traguardi raggiunti, rappresentano per Viralize la conferma di un mercato sempre più attento alla componente tecnologica dei servizi offerti, e della bontà della partnership per la raccolta pubblicitaria con l’agenzia ehi! che dimostra attenzione e competenza nella proposizione di soluzioni innovative per il mercato dell’advertising digitale.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.