Tech Travel, l’italiana Musement acquisita da TUI Group

I fondatori e amministratori della piattaforma per prenotare biglietti d’ingresso a musei ed eventi, resteranno indipendenti all’interno del gruppo turistico tedesco. È la più importante exit nel settore nell’ultimo decennio in Italia

di Cosimo Vestito
14 settembre 2018
musement

Musement, piattaforma italiana per prenotare biglietti d’ingresso a musei, eventi, attrazioni e visite guidate, è stata acquisita da TUI Group, compagnia tedesca attiva nel settore del turismo. Il valore dell’operazione non è stato reso pubblico.

I fondatori e amministratori di Musement Fabio Zecchini, Claudio Bellinzona e Paolo Giulini resteranno indipendenti all’interno di TUI Destination Experiences, la divisione di TUI Group dedicata al segmento viaggi e attività che attualmente opera in 49 Paesi nel mondo servendo 20 milioni di clienti.

Musement, che conta oggi 135 dipendenti, ha raccolto negli anni 15 milioni di euro e vanta tra i principali finanziatori P101, 360 Capital Partners, Micheli Associati e Italian Angels for Growth.

Si tratta della più importante exit – termine con cui si indica la vendita delle quote di una società da parte di un fondatore o di un soggetto che vi ha investito al fine di realizzare un guadagno – nel settore turistico-tecnologico italiano nell’ultimo decennio.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.