Nasce growITup, il progetto che promuove l’innovazione di Fondazione Cariplo e Microsoft

L’iniziativa che si avvale di un investimento di 10 milioni di euro in 3 anni punta a creando un vero e proprio ponte tra le Industry cardine del Made in Italy e le Startup più promettenti

di Caterina Varpi
01 luglio 2016
growITup_Event

Prende il via il 1 luglio, partendo dall’Italia, growITup, il progetto promosso da Fondazione Cariplo insieme a Microsoft, in partnership con Alpitour, Barilla, Enel, Generali, l’Innovation Center di Intesa Sanpaolo, New Holland Agriculture, Technogym con i partner tecnologici Accenture, Avanade e Hewlett Packard Enterprise, con la società di gestione del risparmio Quadrivio, con Invitalia Ventures, con Assolombarda e con le Business Schools del Politecnico di Milano e dell’Università LUISS – Guido Carli.

Focus primario del progetto quello di promuovere l’innovazione mettendo in contatto, in un’ottica di collaborazione aperta, le grandi imprese espressione del Made in Italy con promettenti startup, con il duplice obiettivo di sostenere da un lato la crescita delle giovani realtà innovative del nostro Paese, e dall’altro di  accelerare la trasformazione digitale delle grandi aziende italiane che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo.

In linea con quanto annunciato in occasione della prima visita in Italia del Ceo di Microsoft Satya Nadella lo scorso novembre, growITup intende porsi come un nuovo modello di accelerazione in grado di operare su diversi fronti – quello delle top industry del Made in Italy e delle migliori startup italiane, facendo leva su un network aperto e collaborativo di imprenditori, venture capitalist, incubatori, acceleratori di impresa e business schools,  mettendo a disposizione strumenti tecnologici, competenze, attività di formazione e di mentorship, sia attraverso canali fisici sia virtuali.

L’obiettivo è mettere a fattor comune il patrimonio di know-how e di competenze degli attori coinvolti per innescare un circolo virtuoso tra innovazione, crescita e sviluppo. Sono stati scelti 7 settori che meglio rappresentano l’eccellenza italiana e che offrono le più grandi opportunità – Food, Fashion & Design, Manufacturing, Energia, Servizi finanziari, Turismo & Entertainment, Health & Well being. Le startup che prenderanno parte al programma saranno il risultato di una selezione operata proprio sulla base della corrispondenza del loro focus di business con la trasformazione digitale che avverrà in questi 7 settori.

GrowITup si avvarrà di un team dedicato di persone, guidato da Anders Nilsson, in precedenza direttore Innovazione di Microsoft Italia e da Enrico Noseda, in precedenza responsabile delle Partnerships di Skype a livello globale.

Il via ufficiale al programma è stato dato presso Base Milano, sede della CariploFactory, il nuovo polo di “open and collaborative innovation”, dove le startup selezionate troveranno un luogo di formazione e incontro, che permetterà loro di ampliare competenze e opportunità di business.

«Partecipando a growITup, Microsoft intende contribuire a creare un ambiente fertile sia per le giovani startup, affinché accrescano la loro sostenibilità anche attingendo a finanziamenti più significativi per la loro crescita internazionale, sia per le grandi aziende del nostro Paese, affinché possano beneficiare della creatività delle migliori imprese innovative, capaci di reinterpretare modelli di business e segmenti di mercato – ha commentato Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. – growITup mette in moto un meccanismo di partnership in grado di fungere da catalizzatore per la digitalizzazione del Paese: la costruzione di questo programma porterà ad un investimento di 10 milioni di euro in tre anni in Italia e grazie a questo meccanismo ci siamo dati l’obiettivo ambizioso di catalizzare investimenti italiani ed esteri verso le startup del nostro Paese pari ad un miliardo di euro entro il 2020. In quest’ottica di ampliamento del mercato del venture capital in Italia, la collaborazione di growITup con Quadrivio e il supporto di Invitalia Ventures sono un primo passo estremamente significativo».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.