Cambio di policy per WhatsApp, condividerà con Facebook i dati degli utenti

Sul blog ufficiale dell’applicazione di messaggistica l’annuncio riguardante la modifica dei termini e condizioni relativi alla privacy degli utilizzatori. Intanto sono in fase di sperimentazione i profili business

di Cosimo Vestito
26 agosto 2016
Whatsapp-repubblica.it-news

WhatsApp ha annunciato un’importante modifica alle sue politiche di privacy. Una volta che un utente avrà accettato i nuovi termini e condizioni, comincerà a condividere alcuni suoi dati con Facebook, proprietaria dell’applicazione di messaggistica. Questi saranno utilizzati con finalità di targeting pubblicitario proprio sul social guidato da Zuckerberg.

“Coordinandoci più con Facebook, saremo in grado di effettuare operazioni come il tracciamento delle metriche base sulla frequenza d’uso dei nostri servizi e contrastare lo spam WhatsApp”, è stato scritto sul blog di WhatsApp, “Facebook può offrire migliori suggerimenti d’amicizia e mostrare annunci più rilevanti. Ad esempio, si potrebbe visualizzare un’inserzione da un’azienda con cui già si lavora, piuttosto che un annuncio relativo a qualcuno di cui non si è mai sentito parlare”.

WhatsApp condividerà i dati con le società della famiglia Facebook e quindi, presume TechCrunch, queste informazioni dovrebbero arrivare anche all’azienda di realtà virtuale Oculus Rift, un’altra acquisizione del social, e alla rete di condivisione foto Instagram.

I dati che saranno condivisi secondo i nuovi termini includono il numero di telefono che l’utente ha usato per verificare il proprio profilo e l’ultimo momento in cui il servizio è stato utilizzato. Intanto, l’applicazione di messaggistica ha rivelato che diventerà una piattaforma in grado di integrare servizi business prima della fine dell’anno.

Inizialmente, WhatsApp aveva annunciato in gennaio dei piani per connettere la sua base utenti, oltre un miliardo di persone, con le aziende; in seguito, ha aggiornato i termini del servizio in preparazione di test con utenti selezionati, cosa che avverrà nei prossimi mesi. L’obiettivo è fornire servizi utili, come notifiche di volo, ricette o il tracciamento di consegne.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.