Twitter: più insight per editori e pubblicitari sulle performance dei tweet

La piattaforma lancia la dashboard Twitter Card analytics, per sapere come sta andando il proprio contenuto su Twitter, e per rendere l’utilizzo di Cards ancora più strategico

di Alessandra La Rosa
27 gennaio 2014
Twitter Card analytics

Era fine agosto 2013 quando Twitter lanciava la funzione delle Cards, che dava la possibilità di allegare contenuti extra ad ogni tweet che linkava alle pagine di un sito. Contenuti capaci di rendere i tweet più accattivanti, grazie a immagini, video, preview di contenuti, link ad applicazioni e altre esperienze rich media. Un modo di condividere contenuti che non fossero solo parole, e che di fatto ha contribuito a far diventare Twitter una piattaforma più “visuale”.

Ora che sono state appurate le “potenzialità di engagement” delle Twitter Cards, la piattaforma dei cinguettii annuncia sul suo Developer Blog ufficiale, la possibilità, per editori, sviluppatori e aziende, di analizzare le performance di questo strumento, ricevendo quindi degli insight su come il proprio contenuto sta andando su Twitter, e dei suggerimenti per rendere l’utilizzo di Cards ancora più strategico. Per esempio, utilizzando un diverso tipo di Twitter Card, conversando di più con i follower più appassionati, o istallando o cambiando la posizione di un pulsante “Tweet”. Piccoli accorgimenti che in una strategia di comunicazione possono fare la differenza.

In più, tramite la Twitter Card analytics dashboard è possibile avere accesso a due altri tipi di informazioni sul proprio account:

  • Tweets: consente di vedere come gli utenti interagiscono con i tweet di brand;
  • Followers: fornisce informazioni su chi sono i follower e la percentuale della loro crescita, identificando picchi nelle loro attività e trovando una correlazione con le attività dei propri tweet.

I primi ad avere utilizzato questo strumento sono, tra gli altri, BuzzFeed, NBC News, Time Inc., ESPN, MLB, Flipboard, Etsy, Foursquare e Path. Tutti gli utilizzatori di Cards e gli advertisers potranno avere accesso alla nuova dashboard a partire dai prossimi giorni.

Una conferma della strategia di Twitter di monetizzare attraverso un’ulteriore implementazione dei suoi strumenti pubblicitari, dopo la notizia, solo un paio di settimane fa, dell’apertura del suo database di email a fini adv.

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.