Twitter, anche Salesforce si sfila; il titolo crolla in Borsa per le difficoltà nella vendita

Dopo l’uscita di scena di Google, Apple e Walt Disney, pure la società californiana non sarebbe interessata al social guidato da Jack Dorsey

di Lorenzo Mosciatti
10 ottobre 2016
Twitter-140

Tempi difficili per Twitter. Dopo l’uscita di scena di Google, Apple e Walt Disney, anche Saleforce sarebbe infatti intenzionata a rinunciare all’operazione.

Secondo il New York Times, gli azionisti della società californiana di cloud computing sarebbero infatti contrari alla presentazione di un’offerta per l’acquisto del popolare sito di microblogging.

Uscita l’indiscrezione sull’ennesimo ritiro di un papabile pretendente all’acquisto della società guidata da Jack Dorsey, il titolo di Twitter è affondato in Borsa, dove è arrivato a perdere più del 14,11%.

Nei giorni scorsi (qui l’articolo dedicato) era emerso, in un articolo pubblicato dal ben informato Recode, che sia Google sia Disney, contrariamente a quanto pensato dal mercato, non sarebbero stati intenzionati a formulare proposte di acquisto per Twitter. Saleseforce sarebbe stata invece molto interessata all’operazione, in quanto in linea con la sua strategia di rafforzamento nel mercato dei data. Sempre secondo Recode, il social dei cinguettii potrebbe arrivare a costare circa 20 miliardi di dollari.

A pesare sui titoli Twitter sono dunque le difficoltà nel processo di vendita avviato dalla proprietà nelle scorse settimane.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.