Twitter allarga la rete pubblicitaria in Europa: dodici i nuovi mercati nel mirino del social

In questo modo i Twitter Ads saranno resi disponibili per le aziende in 35 paesi totali. Intanto il sito di microblogging chiude il Q2 con 277 milioni di dollari di fatturato adv, su cui il mobile advertising pesa per l’81%

di Teresa Nappi
27 agosto 2014
twitter-sede

Twitter punta all’espansione della propria rete pubblicitaria in Europa. Il sito di microblogging ha infatti annunciato che intende raddoppiare il numero dei paesi entro i quali rendere disponibile i Twitter Ads, attivando per ciascuno di essi un servizio locale.

Le nuove zone interessate saranno in particolare Austria, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Macedonia, Romania, Serbia, Slovenia, Svizzera, Portogallo e Ucraina.

Salvatore Ippolito

In questo modo arriverebbe a 35 il numero di mercati in cui il social di San Francisco offrirà i propri servizi di advertising con team di vendita istituiti ad hoc, proseguendo la propria politica di espansione che nella prima parte di quest’anno ha visto la nascita della squadra dedicata all’adv anche in Italia – guidata da Salvatore Ippolito  oltre che in UK, Francia, Indonesia e molti altri.

La scelta di Twitter di espandere la propria rete pubblicitaria si inserisce nel trend di forte crescita realizzato dalla società di San Francisco nel campo dell’adv. Nel Q2 di quest’anno, come riportato da TechCrunch, il sito di microblogging ha registrato un fatturato totale di 312 milioni di dollari, con un incremento di 124 milioni rispetto ai 139 registrati nello scorso periodo dello scorso anno. Di questa cifra, le entrate pubblicitarie hanno rappresentato 277 milioni di dollari (+129% anno su anno).

La pubblicità mobile in particolare risulta essere molto importante per Twitter visto che pesa per l’81% dei ricavi totali.

Va inoltre specificato ad oggi risulta che più dei due terzi degli utenti di Twitter si trova al di fuori degli Stati Uniti, ma nonostante questo i ricavi fuori dagli Usa hanno rappresentato finora solo il 33% del fatturato totale , fatto che lascia presagire che per i Twitter Ads c’è ancora spazio per crescere.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.