Successo in 65 nazioni per la campagna #roccotieniduro di Durex

Pensata per il mercato italiano, l’operazione di comunicazione e PR orchestrata dalle agenzie italiane del Gruppo Havas ha coinvolto oltre 16 milioni di persone in tutto il mondo

di Lorenzo Mosciatti
31 luglio 2014
Rocco_durex_#tieniduro

Sono numeri davvero interessanti quelli ottenuti da #roccotieniduro, la campagna di comunicazione online e PR creata dalle agenzie italiane del gruppo Havas per Durex, l’importante brand del mercato della contraccezione che fa del “sexual wellbeing” la propria bandiera.

A livello PR, l’impatto della campagna è stato globale: il progetto, pensato unicamente per il mercato italiano, ha avuto visibilità in 65 nazioni coinvolgendo tv, radio, e testate off e on line di tutto il mondo: da Sky, a le Figaro, dalla BBC, a Globo e al Time.

Anche a livello di conversazione digitale i risultati sono stati significativi. L’operazione ha coinvolto più di 16 milioni di persone con oltre 4,2 milioni di interazioni sui canali social di Durex e un click through rate del 7,47%.

Con l’invito a non trascurare il sesso durante il campionato calcistico mondiale, Rocco Siffredi, il più famoso amatore italiano, ha annunciato il suo voto di castità con un primo video clip unbranded per propiziare la vittoria dell’Italia, rinunciando al sesso per tutto il periodo in cui la nazionale italiana avrebbe gareggiato ed invitando gli italiani a fare l’amore di più, anche al posto suo. A due giorni dal lancio della prima clip l’attenzione è stata capitalizzata da un secondo video in cui Rocco Siffredi ha annunciato il sostegno di Durex. In concomitanza il brand ha lanciato la campagna social, a supporto del voto di castità, con l’hashtag #roccotieniduro condividendo inoltre sulle proprie pagine social i successivi videoclip, testimonianza del “sacrificio” di Rocco, fino all’eliminazione della nazionale italiana.

L’ideazione della campagna #roccotieniduro è stata curata da Havas Worldwide Milan, dai direttori creativi Lorenzo Crespi e Selmi Bali Barissever. Insieme a loro hanno lavorato l’art director Filippo Formentini, la copywriter Maria Chiara Alegi, l’account director Ada Guerriero, la direttrice clienti Daniela Melodi, e Davide Labò, junior copywriter. La comunicazione PR è stata gestita da Havas PR Milan.

Hanno curato il progetto l’agenzia digital O-one, il centro media Aegis Media e la casa di produzione K48.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.