Snapchat, Q4 2018 migliore delle attese. L’utenza è stabile

Si interrompe l’emorragia di utenti che aveva colpito il social negli ultimi trimestri. Intanto i ricavi hanno raggiunto i 390 milioni di dollari (+36%), battendo i pronostici. E il titolo sale a Wall Street

di Alessandra La Rosa
05 febbraio 2019
snapchat-1-620x348.jpg

Snapchat tira un sospiro di sollievo. Dopo una serie di trimestrali deludenti, complice soprattutto l’emorragia di utenti, nel quarto trimestre 2018 Snap, società cui fa capo il social, batte le attese del mercato.

I ricavi dell’azienda hanno infatti raggiunto i 390 milioni di dollari, in aumento del 36% anno su anno, contro i pronostici di Wall Street che davano circa 378 milioni. Snap ha anche registrato perdite nette nel trimestre pari a 191,7 milioni di dollari (un anno fa erano 350 milioni), il che equivale a 0,14 dollari di perdite per azione, contro gli 0,19 dollari previsti dal mercato.

Altra buona notizia per il social dei video effimeri è che il numero di utenti attivi al giorno si è mantenuto stabile negli ultimi 3 mesi dell’anno: 186 milioni, la stessa cifra del trimestre precedente, e quasi quella di un anno fa (-0,3%). Nel grafico che segue, la specifica del dato nelle varie aree geografiche.

Snapchat-DAU-Q4-2018

Il mercato ha salutato con soddisfazione questi risultati. Nel dopo-mercato, le azioni di Snap hanno fatto un balzo del 15,2%.

«Nel 2018 ci siamo focalizzati nella costruzione delle fondamenta per rendere il nostro business scalabile a lungo termine, attraverso un’innovazione di prodotto sostenibile, una piattaforma pubblicitaria adattabile e la messa in piedi di una squadra manageriale che ci aiutasse a raggiungere i nostri obiettivi futuri – ha spiegato il CEO Evan Spiegel -. Abbiamo chiuso l’anno con una stabilizzazione dell’engagement degli utenti e abbiamo iniziato a diffondere la nuova versione della nostra applicazione Android presso una piccola percentuale della nostra community. Siamo molto più vicini al raggiungimento della profittabilità, considerando che abbiamo mantenuto una struttura dei costi relativamente in linea nei passati cinque trimestri, allo stesso tempo aumentando i ricavi annuali del 43% anno su anno».

In occasione della presentazione dei risultati, la società ha anche sottolineato che i primi risultati dei test effettuati sulla nuova app Android “sono promettenti, specialmente su dispositivi meno performanti, con una riduzione del 20% del tempo impiegato per aprire Snapchat”. Miglioramenti che secondi gli analisti di mercato sono indispensabili per accrescere il bacino di utenza del social nei mercati in via di sviluppo. Regioni dove Snapchat è ancora poco presente, considerando che quasi il 75% della sua utenza giornaliera proviene da Nord America o Europa.

Snap ha anche fornito una stima di quelle che saranno le proprie performance nel primo trimestre 2019. La società conta di raggiungere un fatturato tra i 285 e i 310 milioni di dollari, con una crescita tra il +24% e il +34% sul Q1 2018, e perdite per azione di 0,24 dollari (un anno fa erano 0,30).

Discover sempre più popolare tra utenti e brand

Durante la call con gli investitori, la società ha anche fatto il punto sulle performance di alcune feature del social. A partire da Discover, lo spazio dedicato a contenuti premium. Rispetto a un anno fa, il numero di persone che ha guardato Storie e Show dei partner media di Snapchat è aumentato del 30%: un incremento di popolarità che ha influenzato anche il business pubblicitario. La raccolta adv da contenuti premium, a detta di Spiegel, è più che raddoppiata in un anno.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.