Nasce LovBy, l’influenza degli utenti dei profili social al servizio di brand e prodotti

Debutta il nuovo operatore del’influencer marketing. Sul sito gli utenti possono compiere delle missioni, social e non, per i propri marchi preferiti ed essere ricompensati

di Caterina Varpi
20 maggio 2016
LovBy

In uno scenario in cui l’influencer marketing è in crescita, nasce in Italia LovBy, una piattaforma che ha captato questa tendenza, cogliendone l’aspetto chiave: online non si acquista più il prodotto pubblicizzato meglio ma quello che ha ricevuto il maggior numero di valutazioni positive da parte degli utenti.

LovBy connette le aziende con una nuova categoria di influencer: i brand lover, ovvero persone comuni, clienti o affezionati del marchio, che nel quotidiano influenzano le scelte dei loro amici, colleghi, conoscenti, e che vengono ingaggiati dalle aziende, attraverso la piattaforma, diventando così ambasciatori del loro brand.

Tutte le persone che entrano nella piattaforma e si iscrivono con uno o più profili social diventano influencer e potenziali brand lover. Tuttavia, ognuno avrà uno score di influenza diverso in funzione della propria attività social. Un algoritmo proprietario esaminerà i profili dell’utente (Facebook, Instagram, Google +, Twitter etc.) misurando amici, contatti, follower, like, condivisioni, visualizzazioni, la frequenza di utilizzo e l’interazione che è in grado di generare all’interno di più network.

Il social rank valuta non solo il reach ma soprattutto la risonanza dell’utente. Più le sue interazioni generano consenso, più lo score sarà alto e maggiore sarà la valorizzazione della sua attività.

L’azienda crea e propone un Lovby, ossia una missione che desidera far compiere al brand lover, che può essere social e non social e stabilisce quanto remunerare l’attività del brand lover per ogni Lovby eseguito e andato a buon fine.

L’influencer, a sua volta, sceglie a quali missioni aderire; a ciascun Lovby corrispondono dei Lovies, ovvero dei punti che l’utente guadagna per ogni missione sviluppata e che può convertire in premi, riscattabili, in ogni istante, nella “Boutique Premi” sulla piattaforma.

Sarà l’azienda a stabilire quanto premiare il Brand Lover per ogni Lovby e il budget che vuole spendere. Del budget definito dall’azienda, LovBy deciderà di convertirne una parte in Lovies e la restante corrisponderà al proprio margine di profitto, che aumenterà o diminuirà in base al livello di successo della missione.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.