Facebook, ricavi a +72% nel Q1, trainati dall’advertising mobile

Il fatturato pubblicitario è cresciuto dell’82% a 2,27 mld di usd, con il mobile salito al 59% circa del totale, a fronte del 30% di un anno fa. Oggi oltre un miliardo di utenti al mese si collega da smartphone e tablet

di Rosa Guerrieri
24 aprile 2014
Facebook mobile

Il 2014 di Facebook si apre con risultati senza dubbio brillanti.

Il social network, infatti, ha chiuso il primo trimestre con profitti quasi triplicati e un balzo dei ricavi del 72%, a quota 2,5 miliardi di dollari, trainato ancora una volta all’incremento della raccolta pubblicitaria su dispositivi mobili. Senza dubbio Menlo Park dimostra la straordinaria capacità di intercettare i due trend del momento: il mobile e il native advertising.

La società, che con i conti del trimestre ha dimostrato come l’inatteso aumento della raccolta pubblicitaria degli ultimi trimestri non sia stato aleatorio, ha inoltre battuto ampiamente le attese degli analisti di Wall Street.

La società ha in particolare riscontrato un aumento dei ricavi del 72% a 2,5 miliardi di dollari, al di sopra dei 2,36 miliardi messi in preventivo dagli analisti. I proventi pubblicitari sono inoltre migliorati dell’82% a 2,27 miliardi, con il “mobile advertising” salito al 59% circa del totale, a fronte del 30% di un anno fa e del 53% del quarto trimestre dell’anno scorso, a dimostrazione del successo delle nuove strategie varate per conquistare una crescente presenza su tablet e smartphone.

Facebook ha registrato un utile netto di 642 milioni di dollari, a fronte dei 219 milioni di un anno fa. L’utile per azione è pertanto aumento da 9 a 25 centesimi, ma al netto di alcune voci straordinarie, è migliorato da 12 a 34 centesimi, dieci in piu’ rispetto alle previsioni degli analisti.

Facebook conta 1,28 miliardi di utenti attivi mensili, in crescita rispetto a 1,23 del trimestre precedente: gli utenti che si collagano da mobile al mese hanno superato il miliardo, 1,01 per la precisione. Più della metà accede a Facebook giornalmente, da smartphone e tablet.

Il social network di Menlo Park ha guadagnato 642 milioni di dollari, pari a 25 centesimi per azione, nel primo trimestre, contro i 219 milioni di dollari, o 9 centesimi per azione nell’anno precedente. Escludendo alcune cifre, Facebook ha guadagnato 34 centesimi per azione nel primo trimestre, verso i 24 centesimi per azione previsti dagli azionisti.

Nel frattempo, il chief financial officer del social network, David Ebersman, ha annunciato che lascerà il suo incarico.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.