Facebook cambia regole per gli annunci politici e testa il nuovo look

Il social, a differenza di altri, ha scelto di non bloccare o vietare gli annunci, ma di regolamentarli. La nuova versione desktop del social offrirà il “dark mode”

di Teresa Nappi
14 gennaio 2020
Facebook

Si annuncia come un inizio anno di cambiamenti per Facebook.

Il social network di Mark Zuckerberg ha infatti annunciato in questi giorni alcune novità. Prima tra tutte un ritocco al proprio regolamento sugli annunci pubblicitari di stampo politico.

Sul social network e anche su Instagram gli utenti potranno attivare un’opzione che permetterà loro di vedere “meno frequentemente” annunci politici.

Facebook però non modificherà la sua posizione sul continuare ad accettarli e a non sottoporli al fact checking.

Mentre Twitter ha scelto di bloccare gli annunci politici e Google di limitare il “targeting” degli utenti, Facebook ha scelto di aumentare la trasparenza e dare più controllo alle persone in materia.

“In definitiva non pensiamo che le decisioni in merito agli annunci politici debbano essere prese da società private”, recita un blog post ufficiale dell’azienda.

In assenza di regolamentazioni standard, quindi, quello a cui Facebook guarda è a una politica autonoma, a proprie regole.

“Abbiamo basato la nostra scelta sulla convinzione che le persone dovrebbero sempre poter ascoltare quanto desiderano guidarli, e che le loro parole vadano esaminate e discusse in pubblico”, recita il post. Da qui la scelta di non chiudere a questo tipo di comunicazioni, ma di regolamentarle.

In sostanza, le novità fanno parte dell’aggiornamento dello strumento Ad Library lanciato da Facebook a maggio 2018, un “archivio pubblico che consente alle persone di vedere tutti gli annunci dei politici e le campagne in corso su Facebook e Instagram, ma anche quelle passate”.

Un cambio di look in arrivo per tutti

Ma non solo politica. Facebook infatti annuncia anche un cambio di look entro la primavera, nella versione per i computer.

Novità principale sarà la possibilità di scegliere il “dark mode”, che stanca meno la vista. Il social network sta distribuendo a un ristretto numero di utenti la sua nuova interfaccia desktop, che sarà a disposizione di tutti entro i tempi annunciati.

Lo ha confermato la piattaforma stessa. La novità era stata preannunciata nell’aprile scorso, durante la conferenza degli sviluppatori di Facebook.

Il nuovo look, simile a quello dell’app Facebook per i dispositivi mobili, dà alla versione del social sul computer un aspetto più pulito e ordinato.

Inoltre, offre la modalità scura, che consente di impostare uno sfondo nero per affaticare meno gli occhi e risparmiare un po’ di batteria. Il dark mode è già stato abbracciato dai sistemi operativi per computer e smartphone, e da numerose applicazioni tra cui Messenger e Instagram, Twitter e YouTube.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial