Facebook: il futuro è mobile. In piano il rilascio di nuove applicazioni standalone

I recenti risultati finanziari mostrano un incremento di accessi via smartphone (da 874 mln a 945 mln) e un aumento dei profitti derivanti dall’adv mobile, pari al 53% dei 2,59 mld di usd complessivi

di Alessandra La Rosa
30 gennaio 2014
Facebook mobile

Il futuro di Facebook? Sarà sempre più mobile. I nuovi device, secondo quanto annunciato da Mark Zuckerberg, saranno infatti al centro della nuova strategia della piattaforma, che avrà come prossimo obiettivo quello di conquistare il mercato rilasciando nuove applicazioni standalone.

Una decisione che del resto non stupisce, visti i recenti risultati finanziari che mostrano un deciso incremento di accessi via smartphone (da 874 milioni a 945 milioni) e un aumento dei profitti derivanti dall’advertising mobile, pari al 53% dei 2,59 miliardi di dollari complessivi.

Attualmente, oltre all’app principale, l’azienda di Menlo Park offre attualmente anche Messenger e Home. L’app principale include in sè tutte le funzionalità che l’utente trova sul web, ma l’intenzione di Facebook è “estrarre” queste feature e inserirle in app separate, come del resto già fatto con Messenger. Tra i prossimi arrivi anticipati da Zuckerberg ci sono Facebook Groups e Facebook Events, a cui si aggiungerebbe una terza ipotetica app, che potrebbe essere Facebook Paper, un mix tra Flipboard e un news reader, ma sempre legato ai contenuti condivisi dagli utenti sul social network.

Una strategia che nasconde due obiettivi: incrementare le performance della piattaforma ma anche stimolare il “microsharing“, ovvero offrire la possibilità di condividere una parte dei contenuti con un gruppo ristretto di persone.

I risultati finanziari del quarto trimestre 2013 e dell’anno fiscale terminato il 31 dicembre 2013

Nell’anno fiscale, Facebook ha registrato 757 milioni di utenti attivi al giorno in media, ben 556 milioni attivi da mobile. Un dato, quest’ultimo, in crescita di quasi il 50%.

Highlights Operativi per l’anno fiscale 2013:

  • Media degli utenti attivi giornalieri: 757 milioni a dicembre 2013, in aumento del 22% anno su anno
  • Media degli Utenti attivi giornalieri da mobile: 556 milioni a dicembre 2013, in aumento del 49%
  • Utenti attivi mensili: 1,23 miliardi a dicembre  2013, in aumento del 16% anno su anno
  • Utenti attivi mensili da mobile: 945 milioni a dicembre  2013, in aumento del 39% anno su anno

I ricavi per il quarto trimestre 2013 hanno raggiunto un totale di 2,59 miliardi di dollari, in aumento del 63% rispetto al quarto trimestre 2012 (1,59 miliardi USD) con un utile netto di 523 milioni di dollari.

Highlights Finanziari per il Q4:

  • I ricavi derivanti dalla pubblicità hanno toccato quota 2,34 miliardi di dollari, in aumento del 76% rispetto allo stesso periodo nel 2012
  • I ricavi derivanti dalla pubblicità su mobile rappresentano approssimativamente il 53% dei ricavi totali dell’advertising per il quarto trimestre 2013
  • I ricavi derivanti da pagamenti e altri introiti ammontano a 241 milioni di dollari per il quarto trimestre 2013

Quanto ai ricavi per l’anno fiscale 2013, hanno raggiunto un totale di 7,87 miliardi di dollari, in aumento del 55% anno su anno con un utile netto che ha raggiunto quota 1,5 miliardi di dollari. «La fine del 2013 è stata molto positiva. Non vediamo l’ora di affrontare i prossimi 10 anni e di aiutare a connettere il resto del mondo», è il commento di Mark Zuckerberg, fondatore e ceo Facebook.

Il report di Facebook è visibile a questo link.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.