Facebook guarda alle Pmi con Local Awareness Ads e il tour “Boost Your Business”

Il social network introduce un nuovo strumento pubblicitario dedicato alle imprese locali, che concentra le inserzioni in un’area geografica circoscritta. Intanto, prende il via da Catania un roadshow formativo realizzato in partnership con i Giovani Imprenditori di Confcommercio

di Simone Freddi
18 maggio 2015
Facebook-Local-Awareness-Ads

Facebook ha annunciato il lancio di un nuovo strumento di marketing dedicato alle imprese locali, già disponibile anche in Italia: Local Awareness Ads.

Con Local Awareness Ads il social adv è a misura di territorio: gli imprenditori possono mostrare le inserzioni pubblicitarie alle persone che si trovano nelle vicinanze dell’azienda, a un prezzo competitivo.

“Le Local Awareness ads sono state create con l’obiettivo di essere economicamente vantaggiose rispetto ai tradizionali canali di advertising e per permettere un targeting più preciso ed un raggio d’azione efficace. Pensiamo che sia il modo migliore per permettere ai business locali di raggiungere le persone vicine a loro, e il modo migliore, per chi usa Facebook, per scoprire nuovi e utili servizi nella propria zona”, spiega Facebook Italia in una nota.

Campagne a corto raggio

Le Local Awareness Ads sono pensate per poter essere realizzato in modo semplice e intuitivo: in pochi passi sarà infatti possibile creare l’inserzione e inserire l’indirizzo dell’azienda (se questo è già indicato nella Pagina, verrà inserito automaticamente), e il raggio all’interno del quale si vuole promuovere il business (ad esempio, un’area che copre fino ad un chilometro intorno all’azienda) e una mappa indicherà chiaramente l’area raggiunta. Grazie a tutte queste informazioni, Facebook creerà automaticamente un pubblico per l’inserzione, includendo le persone che vivono nelle vicinanze o che sono stati di recente nei paraggi dell’azienda. In seguito, sarà possibile perfezionare l’annuncio definendo il genere e l’età del pubblico desiderato e selezionare un budget e una durata definite.

All’interno dell’inserzione sarà possibile anche inserire un pulsante call-to-action come “Ottieni indicazioni” (per aiutare le persone a trovare la tua attività) oppure “Metti mi piace”.

“Le nostre conversazioni con gli inserzionisti – fa sapere ancora Facebook – hanno mostrato che, quando si tratta di guidare le vendite in-store, la portata di un’inserzione è molto più rilevante rispetto all’engagement che questa riceve (azioni come click, commenti o likes). Abbiamo quindi ideato Local Awareness Ads al fine di aiutare le aziende a raggiungere il maggior numero possibile di persone all’interno di un’area specifica e definita”.

Come di consueto, Facebook “anonimizza” gli utenti che verranno raggiunti dalle inserzioni per rispettarne la privacy: con le Local Awareness Ads infatti, gli inserzionisti selezionano le aree geografiche e non i singoli individui. Facebook non comunica agli inserzionisti chi sono le singole persone che appartengono ad ogni pubblico.

Le Local Awareness Ads sono già disponibili anche in Italia nella sezione Facebook for business del sito di Facebook, dove è disponibile anche un video di prodotto. 

Un tour con Confcommercio

Local Awareness Ads non è l’unica novità del giorno di casa Facebook dedicata alle Pmi. Proprio oggi (lunedì) infatti è partito da Catania (presso l’Hotel Romano Palace) “Boost Your Business”, il Roadshow promosso e organizzato dai Giovani Imprenditori di Confcommercio e Facebook.

Luca Colombo

In occasione degli eventi del tour (gratuiti), un team di esperti di Facebook spiegherà come impostare delle campagne di marketing di successo utilizzando la piattaforma Facebook. Durante le sessioni formative i partecipanti impareranno a conoscere e gestire le risorse e gli strumenti di marketing offerti dal social network per incrementare le vendite, fidelizzare la clientela e attrarre nuovi clienti nei negozi online e tradizionali (ad esempio alberghi, ristoranti, agenzie turistiche, e-commerce, società di trasporti e altre attività imprenditoriali).

«Ad oggi, in tutto il mondo esistono già 40 milioni di Pagine attive di PMI sulla piattaforma e sono oltre 2 milioni le piccole e medie imprese che investono attivamente su Facebook: numeri in costante crescita, che confermano la strategicità della piattaforma come strumento di business», dichiara Luca Colombo, Country Manager Facebook Italia.

Il 17 giugno il roadshow sarà a Genova, cui seguiranno le tappe di Venezia, Cagliari, Bologna, Milano, Bari, Roma e in molte altre città italiane.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.