Facebook e la battaglia contro le fake news: le prime misure in Germania

Il social attiva una collaborazione con il centro di ricerche Correctiv, che controllerà la veridicità delle notizie diffuse sulla piattaforma. Se false, saranno segnalate agli utenti e perderanno visibilità nel news feed

di Teresa Nappi
16 gennaio 2017
facebook-generica

Continua l’impegno di Facebook contro le fake news.

Dopo aver dichiarato di essere al lavoro per eliminare le notizie false o proposte con titoli fuorvianti, migliorando la capacità dell’algoritmo di individuarli, ora il social annuncia l’introduzione di misure e sistemi per contrastare la diffusione di “bufale” in Germania, Paese dove tra qualche mese si terranno le elezioni politiche.

Insomma, dopo il polverone sollevatosi in seguito alle elezioni americane, il social network fa la sua mossa anticipando gli eventi. Facebook ha in particolare annunciato di aver coinvolto il centro di ricerche sull’informazione tedesco Correctiv, a cui sarà affidata la responsabilità di controllare la veridicità delle notizie diffuse sulla piattaforma.

Quindi dopo aver avviato i test dell’iniziativa Collections a dicembre, ora il social pensa a nuove strategie più stringenti, da attivare localmente contro un utilizzo improprio del social e contro la diffusione delle notizie false.

La mossa del social fa seguito alla decisione di coinvolgere gli utenti dichiarata lo scorso mese contestualmente all’annuncio dei test di Collections. In pratica, quello che succederà è che tutte le notizie segnalate dagli utenti come possibili bufale saranno inviate al Correctiv, di fatto un’organizzazione no profit di stanza a Berlino, che ne verificherà la valenza.

Se la notizia risulterà davvero falsa, sarà contrassegnata come tale e Facebook avviserà gli utenti dell’irregolarità riscontrata. Non solo: gli articoli perderanno anche posizioni nel news feed e se ne ostacolerà la visualizzazione.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.