Facebook al lavoro su un suo assistente vocale

Il social punta a sviluppare tecnologie di assistente voce che possano funzionare sui prodotti di realtà virtuale e aumentata, compresi Oculus, Portal e i dispositivi futuri di Facebook

di Caterina Varpi
19 aprile 2019
Facebook-3

Facebook sta lavorando a un proprio assistente vocale, lanciando la sfida ad Alexa di Amazon, all’assistente di Google e a Siri di Apple. L’indiscrezione che si sta diffondendo da diverso tempo è stata ora confermata dalla società alla CNBC.

Il social sta sviluppando tecnologie di assistente voce che possano funzionare sui prodotti di realtà virtuale e aumentata, compresi Oculus, Portal e i dispositivi futuri di Facebook.

Non è la prima volta del social network in questo settore: qualche anno fa aveva lanciato M, un bot testuale per Messenger, ma non è mai decollato. Ora la società si starebbe, invece, concentrando sulle interazioni vocali.

Lo sviluppo dell’assistente virtuale è supervisionato da un team diretto da Ira Snyder, dirigente dei Facebook Reality Labs e della divisione hardware dedicata a VR e AR.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.