Facebook, arriva un’App stand-alone dedicata alle news

La prossima settimana potrebbe debuttare Notify, il nuovo strumento di Facebook dedicato solo all’informazione con contenuti di Vogue, Mashable, The Washington Post, Comedy Central, Billboard e CNN

di Simone Freddi
05 novembre 2015
Facebook_Notify

Dopo Instant Articles, il sistema che consente di caricare rapidamente contenuti multimediali provenienti dai giornali aderenti, Facebook si starebbe preparando a rilasciare un’altra importante novità nel campo dell’informazione: Notify, una nuova app stand alone (ossia “esterna” rispetto al social, come Messenger), tutta dedicata alle news.

Secondo un’indiscrezione del Financial Times, Notify potrebbe essere rilasciata già la prossima settimana e, a ben vedere, per Zuckerberg potrebbe essere proprio questa “la svolta” nel settore dell’informazione.

Tra i primi partner che forniranno i contenuti ci sarebbero testate di livello tra cui Vogue, Mashable, The Washington Post, Comedy Central, Billboard e CNN. Quasi tutti, e questo non sorprende, fanno parte degli oltre 60 partner di “Instant Articles”, che il 20 ottobre è uscito dalla fase sperimentale ed è arrivato su tutti gli iPhone.

A quanto emerso, con Notify gli utenti potranno iscriversi ad alcuni canali informativi tematici (chiamati “Stations”) e ricevere notifiche in tempo reale quando questi i siti che ne fanno parte pubblicano un nuovo contenuto. Ma dovrebbe essere possibile anche solo selezionare i propri “provider“, quindi singole fonti o testate, preferiti.

Facebook – che mercoledì sera ha diffuso i numeri della propria trimestrale, con ennesimi dati record in termini di utenza e pubblicità (qui l’articolo dedicato) – prosegue quindi nella propria strategia mobile-centrica: già da tempo la fonte principale di ricavi per Menlo Park sono i nuovi device, dove Facebook punta a diventare sempre più protagonista affiancando all’app principale altre app indipendenti (stand-alone, appunto) che rispondono a bisogni e funzionalità ben precise: oltre a Messenger, Wattsapp e Instagram, ci sono anche Groups, Paper e, a breve, appunto Notify.

E’ poi prevedibile che l’arrivo di Notify possa agitare i sonni di Jack Dorsey, il nuovo Ceo del social “rivale” Twitter, cui l’app potrebbe fare diretta concorrenza, permettendo di centralizzare in un unico luogo tutta la gestione dell’informazione.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.