• Programmatic
  • Engage conference

14/09/2020
di Alessandra La Rosa

YouTube punta su un nuovo metodo di misurazione delle conversioni pubblicitarie

Dalla fine di quest’anno, la piattaforma video utilizzerà le “engaged-view conversions” per misurare l’efficacia di alcuni suoi formati. Ecco perché

youtube.jpg

Per le aziende non è semplice determinare l’impatto di una campagna video a livello di conversioni se non è possibile confrontarla tra i vari formati. Per venire loro incontro, YouTube ha annunciato che presto renderà le conversioni “engaged-view” il metodo standard per misurare le conversioni su varie tipologie di annunci della piattaforma.

In un blog post, Nicky Rettke, product manager di YouTube Ads, ha spiegato che la piattaforma sta attualmente studiando la metrica delle “engaged-view conversions” (EVC), puntando a renderlo uno standard di misurazione per le conversioni su YouTube. Questa metrica misura le conversioni che avvengono dopo che un utente ha visto almeno 10 secondi di uno spot saltabile, non ha cliccato subito sull’annuncio ma ha effettuato una conversione dopo un dato numero di giorni.

Per la manager, si tratta di un metodo più preciso per la misurazione delle conversioni rispetto a quello del “view-through”, che misura le conversioni cha avvengono dopo che qualcuno ha semplicemente visto l’impression dell’annuncio senza cliccarvi sopra.

E proprio sulla base di questa loro maggiore "efficacia", a partire dalla fine di quest’anno le EVC diventeranno lo standard per la misurazione delle conversioni su varie tipologie di annunci della piattaforma, tra cui quelli in-stream saltabili TrueView.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI