• Programmatic
  • Engage conference

26/10/2018
di Cosimo Vestito

Snapchat, ricavi a +43% ma utenti attivi giornalieri in calo

Le entrate del social del fantasmino raggiungono i 298 milioni di dollari nel periodo che va da luglio a settembre. In forte crescita la pubblicità programmatica

Snapchat ha comunicato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre, terminato il 30 settembre. Nel periodo che va da luglio a settembre, i ricavi del social del fantasmino sono cresciuti anno su anno del 43% a 298 milioni di dollari, un risultato record per la società; se si considerano gli ultimi dodici mesi, invece, le entrate sono aumentate del 53%, arrivando alla somma di 1,1 miliardi. Le perdite operative e nette sono migliorate: le prime si sono ridotte di 138 milioni di dollari, a quota 323 milioni; le seconde sono diminuite di 118 milioni e ora sono pari a 325 milioni. Anche L’Ebitda Adjusted si è parzialmente risanato, con perdite diminuite di 41 milioni di dollari a -138 milioni. “Stiamo investendo in opportunità di crescita sul lungo periodo cercando di realizzare efficienze operative”, ha dichiarato Tim Stone, CFO di Snap, il gruppo proprietario di Snapchat, “In questo trimestre abbiamo raggiunto ricavi record e forti risultati e ci aspettiamo un quarto trimestre ancora migliore di questo, in quanto continuiamo a investire in innovazione a beneficio della nostra community e scalare il nostro business”. Proprio per quanto riguarda la community, la trimestrale segnala una cresciuta del 5% anno su anno dei Daily Active Users, a 186 milioni di individui, in calo però dell’1% rispetto al precedente trimestre. Nella conferenza con gli analisti, Stone ha dichiarato che la società si aspetta un ulteriore calo degli utenti nel prossimi trimestre. In Italia, il social conta 2,4 milioni di utenti attivi mensilmente, secondo quanto rivelato il mese scorso da Ellis Hamburger, Senior Marketing Manager della compagnia. I Ricavi Medi per Utente sono comunque aumentati da 2,21 dollari a 2,62 in Nord America e da 0,66 a 0,85 in Europa. Sotto il profilo pubblicitario, Evan Spiegel, Co-Fondatore e Ceo di Snapchat, ha dichiarato che in questo trimestre le entrate derivanti dalla piattaforma programmatica self-serve del social corrispondo ora all’85% dei ricavi complessivi, in netto aumento rispetto alla quota del 25% di un anno fa. Anche il pixel di tracciamento del social si è rafforzato, tracciando 230 milioni di eventi d’acquisto nel terzo trimestre, dopo che ne aveva tracciati solo 70 milioni nel precedente trimestre.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI