• Programmatic
  • Engage conference

10/01/2020

#Megxit: l'addio di Meghan e Harry visto dai brand

Oltre all'ironia degli utenti, anche le aziende hanno commentato sui social le dimissioni dalla royal family dei Duchi del Sussex con post di real time marketing

megxit-ceres.jpg

Il 2020 si è aperto con il botto per chi ama divertirsi con i commenti e i meme sui social. Dopo lo schiaffo di papa Francesco a inizio anno, ci hanno pensato i duchi di Sussex a tenere viva l'attenzione su Twitter, Facebook e le altre piattaforme. Meghan Markle e il principe Harry hanno, infatti, annunciato di volersi dimettere dalla royal family, rinunciando ai privilegi e agli oneri che spettano ai membri senior dei Windsor. La notizia è stata diffusa tramite il loro profilo Instagram, specificando che i duchi di Sussex vivranno tra il Regno Unito e il Canada, lavorando per rendersi economicamente indipendenti. La notizia ha fatto il giro del mondo e ha dominato sui feed dei social network con gli hashtag #megxit, con riferimento alla Brexit, e #harryandmeghan, tra fan e haters. Non sono mancati i brand, anche in Italia, a pronunciarsi sulla vicenda con ironici post di real time marketing. Ceres, la cui comunicazione è seguita da Bcube, ha puntato su un gioco di parole che si riferisce a uno dei suoi principali competitor. Il post di Facebook ha superato, ad oggi, i 30.000 like. megxit-ceres Cita il claim della campagna pubblicitaria lanciata nel 2017, "Siamo fatti per cambiare", che ha visto diverse declinazioni negli anni, il post di Ikea, i cui social network sono gestiti da We Are Social. Il contenuto ha raccolto quasi 16.000 like. Non poteva mancare l'umorismo nero di Taffo Funeral Services, che mette al centro la corona di fiori.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI