• Programmatic
  • Engage conference

12/02/2019
di Alessandra La Rosa

LinkedIn lancia Live, nuovo servizio di broadcasting video

Disponibile al momento solo in USA, il prodotto consente di trasmettere filmati in diretta condividendoli con tutti gli utenti o solo con selezionati gruppi

In occasione dell'ultima trimestrale Microsoft, LinkedIn ha mostrato positive performance, con una crescita del 29% e un buon aumento del livello di engagement degli utenti. E ora cerca di porre le basi per nuovi incrementi, puntando decisamente su un settore particolarmente propizio del mondo digitale, quello del video. Secondo quanto riporta TechCrunch, infatti, il social network ha lanciato un nuovo servizio di broadcasting video dal vivo. Si chiama Live, ed è una funzionalità simile a Periscope o IGTV, in cui gli utenti possono trasmettere filmati in diretta condividendoli con tutti gli utenti o solo con selezionati gruppi. Attualmente il prodotto - disponibile solo negli Stati Uniti - è in beta test e ad inviti, ma il social conta di estenderlo a nuovi utilizzatori a partire dalle prossime settimane. Naturalmente, i video che si vedranno rispecchieranno le tematiche B2B del social: l'intenzione infatti è quella di rendere visibili conferenze, annunci di prodotti, eventi di formazione, call di bilancio, premiazioni e così via. Il social metterà a disposizione degli utenti anche selezionati partner terzi specializzati in produzione e streaming di video, con cui essi potranno collaborare per creare e migliorare i loro filmati: tale bacino di partner attualmente include Wirecast, Switcher Studio, Wowza Media Systems, Socialive e Brandlive, ma dovrebbe ampliarsi nel prossimo futuro. Anche Microsoft (cui LinkedIn fa capo) metterà del suo al progetto, fornendo supporto tecnologico attraverso Azure Media Services.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI