• Programmatic
  • Engage conference

16/04/2019
di Cosimo Vestito

Dallo "scroll" allo "swipe": Facebook al lavoro su un carosello ibrido di post e Storie

Il social network ha sviluppato il prototipo di una interfaccia a scorrimento orizzontale alternativa al normale News Feed, una novità che potrebbe rappresentare un cambiamento epocale per la piattaforma, anche dal punto di vista pubblicitario

Facebook-reactions-1340x754.png

Facebook ha già cominciato i preparativi per la transizione verso l’era post-News Feed, in cui la comune interfaccia a scorrimento verticale propria della bacheca potrebbe essere soppiantata da quella a scorrimento orizzontale delle storie. Secondo TechCrunch, infatti, il social network è al lavoro su un carosello navigabile che include sia i normali post del News Feed, sia le immagini e i video dalla durata effimera. La funzione però, ha precisato un portavoce di Facebook alla testata, è un prototipo ancora in fase preliminare. La compagnia ha fatto inoltre sapere che, attualmente, il test non è pubblico e che sarà ancora necessaria molta ricerca prima delle sperimentazioni aperte a più utenti. Un’immagine riportata dal sito di informazione tecnologica nel suo articolo esemplifica il funzionamento della nuova interfaccia: si può vedere infatti lo scorrimento orizzontale tipico delle Stories posizionato a metà tra l’aggiornamento della foto profilo di un utente a un video in formato storia. La schermata è stata fornita alla testata da Jane Manchun Wong, informatrice del sito esperta di ingegneria inversa. Facebook-carosello ibrido Wong ha scoperto questa funzione non ancora rilasciata all’interno della versione Android di Facebook. In questo prototipo, quando l’intestazione o lo spazio circostante di un post viene toccato, gli utenti ne visualizzano una versione a schermo intero. Da lì possono poi scorrere a sinistra per svelare il prossimo contenuto nel carosello ibrido, che può includere sia post tradizionali e annunci News Feed, sia Stories organiche e pubblicitarie. In aggiunta a questo, gli utenti possono toccare per mettere mi piace, reagire o commentare mentre sono nell’interfaccia. https://twitter.com/wongmjane/status/1117749628340826112 Se in futuro Facebook offrisse effettivamente questa modalità di navigazione alternativa, sarebbe un cambio epocale per la piattaforma, dal punto di vista editoriale ma anche da quello pubblicitario. La compagnia ha comunicato in più occasioni di aver esaurito gli spazi per gli annunci sul News Feed e di aver registrato uno spostamento delle visualizzazioni verso le storie, un spazio virtuale in cui gli inserzionisti stanno ancora muovendo i primi passi ma che, in questa fase, appare piuttosto appetibile per nuovi investimenti pubblicitari.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI