• Programmatic
  • Engage conference

di Caterina Varpi

Facebook, nuovi strumenti per le campagne

Saranno introdotte nuove azioni standard e saranno sostituite le metriche di costo che riportano solo le interazioni su un singolo canale con metriche che riportano il costo delle azioni su web, mobile e offline

Facebook, che ha appena lanciato una nuova soluzione per il targeting dei viaggiatori (qui l'articolo), introduce diverse novità per permettere alle aziende di comprendere quale sia il coinvolgimento dei clienti nei confronti del proprio brand e quali azioni svolgono su sito, app o store. Innanzitutto saranno introdotte una serie di nuove azioni standard (si tratta delle azioni che le persone eseguono quando usano la app di un'azienda). Questa funzionalità è già disponibile da diverso tempo tramite Facebook Pixel e l'SDK di Facebook con App Events, che consente di visualizzare analisi, misurare il rendimento degli annunci e creare segmenti di pubblico per il targeting delle inserzioni. Saranno otto le nuove azioni che saranno introdotte nelle prossime settimane e saranno disponibili su app e online: Contatti, Personalizzazione prodotto, Donazione, Ricerca location, Programma, Prova iniziale, Invia domanda e Iscriviti. Inoltre, saranno lanciate anche due azioni specifiche studiate per mobile, Ad Click e Ad Impression, che aiutano a capire come le persone sono coinvolte dalla pubblicità presente nella propria app. Un'altra novità riguarda le metriche. Saranno sostituite le metriche di costo che riportano solo le interazioni su un singolo canale con metriche che riportano il costo delle azioni su web, mobile e offline. Per esempio, Cost per Website Purchase, Cost per Mobile App Purchase e Cost per Offline Purchase saranno rimpiazzate con l'unica metrica Cost per Purchase.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI