• Programmatic
  • Engage conference

29/07/2020
di Marco Donati

Facebook Italia ha dichiarato nel 2019 circa 130 milioni di ricavi pubblicitari nel nostro Paese

Il dato compare per la prima volta all'interno del bilancio d'esercizio della società. Utili a 5,6 milioni

luca-colombo-facebook_170605.jpg

Per la prima volta, Facebook Italia ha dichiarato nel suo bilancio di esercizio i ricavi provenienti dalla pubblicità nel nostro Paese.

Secondo quanto scrive ItaliaOggi, nel 2019 le entrate del social network di Mark Zuckerberg in italia sono state pari a 129,9 milioni di euro (erano 21,16 milioni nel 2018): 110,8 milioni derivanti dalla vendita di servizi pubblicitari (pari a zero nel 2018 perché la società li faceva transitare verso Facebook Ireland Ltd) e 19 milioni dal supporto alla vendita e servizi marketing (ammontavano a 21,16 nel 2018).

Come spiega Facebook Italia, le attività "includono la fornitura di servizi di supporto alle vendite e di marketing al gruppo Facebook e, dal primo agosto 2019, la società ha ampliato la sua funzione di rivenditore di servizi pubblicitari a clienti italiani designati. Il cambiamento del modello di business ha comportato un significativo incremento delle attività e del fatturato".

L'impennata nel fatturato dunque, precisa ItaliaOggi, è riconducibile solo a un incremento di ricavi negli ultimi cinque mesi del 2019 ed è previsto un aumento ancora maggiore quando i ricavi pubblicitari verranno contabilizzati su tutti i dodici mesi. Conseguentemente, si adeguano anche le voci di costo, sempre relativamente al 2019: i costi di produzione salgono a 121,9 milioni di euro mentre i costi del personale a 11,1 milioni per i 49 dipendenti di Facebook Italia.

L'utile finale, al netto delle imposte, è stato di 5,6 milioni di euro, rispetto alla perdita di 35,1 milioni di euro nel 2018, a seguito della transazione col fisco italiano.

Infatti, come precisa il quotidiano del Gruppo Classeditori, le indagini condotte dalla Guardia di Finanza avevano accertato la mancata dichiarazione di circa 300 milioni di euro di ricavi pubblicitari di Facebook Italia nel periodo intercorso tra il 2010 e il 2016, una somma che era stata fatta transitare fatti transitare da Facebook Ireland Ltd, in Irlanda. La divisione italiana aveva dunque accettato di aderire all'accertamento pagando il dovuto e adeguando dall'esercizio 2019 il suo modo di contabilizzare i ricavi nel paese in cui sono generati.

Secondo alcune stime diffuse da GroupM Italy lo scorso anno, i ricavi pubblicitari di Facebook nel nostro Paese sarebbero ben più alti: intorno ai 900 milioni di euro. Per rendere l'idea del peso del social network nel mercato italiano, stando ai calcoli della holding, a Google sarebbe attribuibile una quota di circa 1,4 miliardi, mentre Amazon si attesterebbe sui 100 milioni, il resto del comparto digitale vale invece trecento milioni.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI