Risultati di ricerca per:

wechat

Alibaba investe 200 milioni in Snapchat. Il social “effimero” arriva a valere 15 miliardi di dollari

Pubblicato il: 12/03/2015

rivale Tencent, che ha acquisito l’app WeChat, sbarcando fuori dal mercato cinese. Grazie a questa operazione, la start up, da parte sua, consoliderebbe i rapporti con la Cina, puntando a

Facebook è pronta a trasformare Messenger in una piattaforma

Pubblicato il: 20/03/2015

ulteriori dettagli. E’ ipotizzabile comunque, alla luce anche di quanto già sperimentato da concorrenti di Messenger come WeChat e Line, che Facebook possa consentire a brand e editori di condividere

WhatsApp, la pubblicità non è più tabù. Facebook pensa ad aprire l’app alle aziende

Pubblicato il: 20/05/2015

agli utenti di seguire e ricevere aggiornamenti dalle aziende, e dalla cinese WeChat, che tra i punti chiave della propria strategia prevede l’integrazione nella propria piattaforma dei brand attraverso account

Cina: Tujia o Airbnb. Chi vincerà? Facile…

Pubblicato il: 18/10/2017

dal peso di WeChat. Nonostante il buon Mark si sia sposato la buddista Priscilla Chan (scusatemi, questa mi è scappata). Mercato impossibile? No. Bisogna studiarlo e viverlo. E, molto probabilmente,

Burberry: on air a gennaio la campagna primavera estate 2016 di Mario Testino

Pubblicato il: 16/12/2015

su tutte le piattaforme del brand, comprese Burberry.com, Facebook, YouTube, Twitter, Google+, LinkedIn, Instagram, Pinterest, Sina Weibo, Youku, WeChat, Line e Kakao. Inoltre, per la prima volta Burberry stringe una

Burberry lancia la nuova campagna con Edie Campbell e Callum Turner

Pubblicato il: 01/06/2016

Instagram, Sina Weibo, Pinterest, WeChat, Kakao, LINE, Youku, Google+ e LinkedIn. A partire da luglio è inoltre prevista una pianificazione in programmatic. Il centro media è Vizeum. Protagonisti della campagna

PoliMi trait d’union Italia-Cina: siglato l’accordo per la collaborazione sul versante turismo-cultura

Pubblicato il: 20/09/2016

a seguito della partnership, Noci ha parlato di WeChat, l’app di messaggistica istantanea e videochiamate sviluppata da Tencent e più usata dalla popolazione cinese, oltre alla costruzione narrativa sui principali

Google Allo e il Duo in Uno

Pubblicato il: 29/09/2016

Messenger, WeChat o altri hanno e la possibilità di giocare sulla dimensione dei caratteri non è propriamente una killer app. E un ambiente che richiede la presenza della propria rete

Webranking apre a Vancouver e Shanghai e diventa multinazionale. Nasce Green W

Pubblicato il: 28/11/2016

come WeChat. La scelta di Shanghai non è casuale: la città più popolosa della Cina rappresenta un vero porto di ingresso nel mercato a più forte crescita mondiale, dove già

Cina: hai mai sentito parlare di licenza ICP?

Pubblicato il: 20/02/2017

riflessioni! Buon business. Nota aggiuntiva: mi sono arrivate più segnalazioni indicanti che Baidu e Wechat, in fase di apertura di un account, chiedano licenza ICP. Se questi potenti strumenti fossero

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial