zanox sponsor della ricerca dell’Osservatorio eCommerce B2c sul settore Food & Grocery

Il mercato cresce del 30%, avvicinandosi ai 600 milioni di euro. Nonostante questo il settore ha ancora un potenziale del tutto inespresso

di Caterina Varpi
01 dicembre 2016
Sheyla-Biasini
Sheyla Biasini

Si è tenuto oggi, 1 dicembre, presso il campus Bovisa del Politecnico, il Convegno dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, che ha presentato i risultati della ricerca in ambito Food&Grocery, di cui zanox è stato uno dei partner ufficiali.

Sheyla Biasini, Country Manager zanox Italia, ha preso parte alla tavola rotonda, insieme ai rappresentanti di aziende quali Amazon, Eataly, Deliveroo, Accenture, Uber e SAP.

Tanti i temi su cui ci si è focalizzati: analizzare lo status del mercato italiano dell’eCommerce, ponendo particolare attenzione alla categoria merceologica del Food; il ruolo dell’online nel supportare l’export di prodotti nazionali, il comportamento d’acquisto dei web shopper e la customer experience in rete.

Il mercato eCommerce B2c nel settore Food&Grocery cresce del 30%, avvicinandosi ai 600 milioni di euro. Nonostante questo il settore ha ancora un potenziale del tutto inespresso: gli acquisti alimentari effettuati online in Italia pesano lo 0,35% sul totale degli acquisti Retail, una penetrazione ancora molto bassa. Nonostante sia una delle principali voci di spesa dei nostri connazionali la carenza di offerta ha rallentato lo sviluppo del mercato.

Di recente però i consumatori stanno iniziando ad apprezzare la comodità della food delivery o del click&collect e l’ampia varietà di offerta che si ha ordinando in rete. Start up e Dot Com hanno iniziato a proliferare per rispondere a questa esigenza, oltre ovviamente agli operatori tradizionali del settore, che si sono attivati per rispondere alle esigenze del loro target.

Il know how di zanox, grazie alla sua sodalizio con diversi clienti del mondo food, gli ha permesso di essere un partner di valore nella ricerca dell’Osservatorio del Politecnico, utilizzando gli existing client come testimonianza e trampolino di lancio nella ricerca di nuovi.

Che si tratti di aziende della grande distribuzione come Carrefour, di realtà come Supermercato24 che vogliono colmare le lacune delle catene distributive tradizionali o di siti che offrono la consegna a casa di alcolici come WineOwine e Svinando, zanox è in grado di attivare diversi canali di promozione che spaziano dal content al retargeting, passando per email marketing e programmatic, pagando solo a risultato raggiunto. Non mancano ovviamente operatori e produttori tradizionali, come Venchi e Caffè Vergnano, che hanno poi aperto un canale di vendita online per non lasciarsi sfuggire questa importante fetta di mercato.

I dati della ricerca del Politecnico di Milano confermano il trend di crescita positivo dei dispositivi mobile già analizzati da zanox nel suo semestrale Mobile Performance Barometer. Nell’industry Food&Grocery pesano per il 25% della domanda del settore: lo smartphone in particolare risulta determinante se parliamo di situazioni di urgenza/last minute o promozioni di prossimità, come ad esempio nel caso di The Fork, altro cliente zanox.

«Bisogna essere in grado di adattare l’offerta anche a seconda dei differenti contesti geografici e sociali: ovviamente il focus iniziale è stato sui grandi centri urbani, che quindi possono contare su una proposta più ricca e migliore. Nel digital advertising a performance è il comparto della Ristorazione, e in particolare dell’home delivery, quello che conta per l’85% degli acquisti: un dato sensibile quindi alla geo localizzazione. In generale comunque l’Italia sta recuperando il tempo perduto e non rimane che stare al passo: i nostri utenti sono pronti», ha commentato Sheyla Biasini.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.