A Nielsen la certificazione MRC in Usa per il Digital in Tv Ratings

Con la certificazione MRC Nielsen garantisce a media buyer e broadcaster trasparenza e affidabilità dei dati sul comportamento multi-device delle audience. Fantasia: «Una conferma della validità delle soluzioni»

di Teresa Nappi
15 febbraio 2017
Nielsen_logo

Nielsen ha conseguito la certificazione Media Rating Council (MRC) in Usa per la propria metodologia che rende possibile aggiungere alla tradizionale audience tv anche il pubblico che ha utilizzato supporti digitali (PC, tablet, smartphone, ecc.) per fruire degli stessi programmi televisivi.

Questa funzionalità aggiuntiva è stata denominata Digital in TV Ratings ed è la prima soluzione di questo genere ad aver ricevuto la certificazione MRC.

Il Digital in TV Ratings, lanciato nel 2015, è la soluzione attualmente usata negli Stati Uniti da emittenti quali ABC, CBS, Freeform e Univision. L’attività si basa sulla metodologia della Total TV Audience di Nielsen che combina dati censuari, dati di profilazione demografica provenienti da Big Data provider e dati dei panel rappresentativi Nielsen – per misurare le audience televisive in quei mercati, locali o nazionali, ove sia presente un People Meter Panel.

Digital in TV Ratings è il metodo per  misurare i telespettatori su dispositivi diversi, quando i programmi e gli spot corrispondano al palinsesto della TV lineare. I dati raccolti sono poi combinati con le metriche tradizionali di audience per includere questi ascolti nei Rating TV.

Il Direttore Esecutivo e Ceo di MRC, George W. Ivie, ha dichiarato: «Ci complimentiamo con Nielsen per essere riuscita a soddisfare i rigorosi requisiti necessari per ottenere la nostra certificazione. Con la convalida del Digital in TV Ratings, che misura gli ascolti TV su desktop e sui dispositivi mobili, Nielsen raggiunge un notevole traguardo e soddisfa l’esigenza del mercato di avere una visione più completa del consumo mediale multicanale, indipendentemente da come avvenga».

La certificazione garantisce ai media buyer e ai broadcaster un adeguato livello di trasparenza e affidabilità dei dati per analizzare il comportamento multi-device e ottimizzare sia la distribuzione dei contenuti sulle diverse piattaforme, sia la compravendita degli spazi-pubblicitari su tutti gli schermi disponibili: TV, desktop, tablet e smartphone.

Megan Clarken, Presidente Product Leadership di Nielsen, ha aggiunto: «Con la nostra strategia Total Audience, riusciamo a fornire all’industria dei media una copertura degli ascolti molto più ampia e inclusiva in un momento storico in cui i clienti cercano di valorizzare il proprio pubblico su tutti gli schermi disponibili. La convalida indipendente e trasparente della nostra metodologia di inclusione degli ascolti TV su desktop e su mobile è un altro passo in avanti verso l’introduzione della Nielsen Total Audience. Siamo quindi molto lieti di constatare che i nostri progressi soddisfano il livello di qualità e di precisione che la certificazione di MRC richiede».

«Aver ottenuto la certificazione MRC, primi tra tutti nelle soluzioni di misurazione dei Rating TV su device digitali, rappresenta per Nielsen un’ulteriore conferma della validità delle soluzioni che stiamo proponendo anche in altri mercati, compresa l’Italia, uno dei Paesi con il portafoglio di soluzioni più ampio dopo gli Stati Uniti» – ha concluso Giovanni Fantasia, Amministratore Delegato di Nielsen Italia.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.