Milano Moda Donna, tutte le tendenze social individuate da Blogmeter

Durante i sei giorni della manifestazione, la società ha monitorato le performance delle aziende attive su Instagram realizzando un white paper

di Cosimo Vestito
24 settembre 2019
blogmeter-fashion index

In occasione di Milano Moda Donna, la società di social media intelligence Blogmeter torna con l’#InstagramFashionIndex, il primo osservatorio di settore dedicato alle performance social dei marchi della moda che hanno sfilato secondo il calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda dal 18 al 23 settembre 2019.

Durante i sei giorni della manifestazione, Blogmeter ha monitorato le performance delle aziende attive su Instagram realizzando un white paper che individua le principali tendenze della settimana della moda milanese. In una settimana che resterà alla memoria per la leggendaria passerella di Jennifer Lopez in una rivisitazione del Jungle dress di Versace, sono molti i brand che si distinguono grazie a una strategia di contenuti particolarmente curata.

Qualità, e non quantità, per coinvolgere i follower

Versace mette la barra altissima per gli altri marchi, segnando un engagement da record nella settimana nonostante il numero di post relativamente contenuto e una follower base nutrita ma non ai livelli di Gucci.

L’ottima performance è risultato della collaborazione con Jennifer Lopez e Google e, soprattutto, di una strategia curata e ben equilibrata –  a testimonianza del fatto che non sono i grandi numeri di follower quanto piuttosto l’attenzione al contenuto a rendere una strategia vincente.

Versace è il marchio di moda con maggiore engagement

Versace vince a mani basse in termini di engagement della settimana (con un incredibile 3,7 milioni) forte della collaborazione a sorpresa con Jennifer Lopez per celebrare l’iconico Jungle Dress. Stacca nettamente Gucci (1,2 milioni) e Moschino (1,1 milioni).

Per Gucci la maggiore crescita di follower

Gucci registra il più alto aumento di net followers durante la Milan Fashion Week (+170K), che vanno ad aggiungersi a una fan base tra le più numerose nel panorama dei brand di moda italiani. Seguono Versace (+140K) e Prada (+122K fans).

I più social sono brand, direttori creativi e top model

Grandi assenti dalle classifiche di quest’anno sono le influencer: i contenuti delle social icon nostrane o internazionali non hanno creato interazioni quanto invece i post pubblicati dai brand stessi o dai direttori artistici e creativi (Donatella Versace e Jeremy Scott tra tutti).

Menzione d’onore per le top model (come Kendall Jenner, Kaia Gerber e Adut Akesh), che seppur non utilizzando l’hashtag ufficiale  #MFW supportano i brand per cui sfilano pubblicando contenuti che vengono ampiamente apprezzati dalla loro fan base..

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.